Calabria7

Cosenza, Cundari passa dal carcere ai domiciliari

cundari comandante vigili del fuoco cosenza

Il Tribunale del Riesame di Catanzaro scarcera l’ex comandante dei Vigili del fuoco di Cosenza Massimo Cundari.

La decisione del Riesame su Cundari

L’ex numero uno del Comando provinciale di viale della Repubblica era stato arrestato per concussione e falso in atto pubblico può uscire dal carcere perché il tribunale ha deciso la revoca della misura.

Cundari è difeso dall’avvocato Nicola Carratelli.Il già Comandante dei vigili del fuoco di Cosenza potrà andare adesso ai domiciliari dove sarà in attesa del processo.

Le accuse

Il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco di Cosenza è  accusato di concussione e di aver ricevuto somme di denaro da un imprenditore operante nel settore del commercio di prodotti petroliferi per il rilascio delle autorizzazioni necessarie ai fini della realizzazione di un impianto di Gpl.

Leggi anche - Le mazzette a Cundari per pagare la Bmw e la Louis Vuitton

di Francesco Cangemi

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Mafia, boss Graviano: “Durante la latitanza continuavo a seguire gli affari’

Matteo Brancati

Aveva in casa uniformi delle Forze dell’ordine e droga, arrestato un 24enne a Catanzaro

Damiana Riverso

Raffaele Fitto a Catanzaro: “Centrodestra compatto intorno alla figura di Roberto Occhiuto”

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content