Calabria7

Cosenza, donna aggredita durante un tentativo di rapina: un arresto

rapina cosenza

I carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Cosenza hanno dato esecuzione ad un ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Gip presso il Tribunale cittadino, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 31enne cosentino, ritenuto responsabile di tentata rapina in concorso ai danni di una donna.

I fatti risalgono alla sera dello scorso 22 aprile, quando l’uomo a bordo di un’utilitaria aveva tentato di impossessarsi con forza della borsa di una donna che stava percorrendo via Aldo Moro per rientrare dal lavoro a casa. Nella circostanza, la vittima, nel tentativo di impedire il furto, cadde rovinosamente a terra e fu trascinata dall’uomo mentre fuggiva a bordo della sua auto. A seguito della richiesta di aiuto giunta sull’utenza di emergenza 112, fu inviata immediatamente sul posto una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagna di Cosenza che dopo aver prestato le prime cure alla donna ed essersi sincerata delle sue condizioni di salute, avviò le indagini. La magistratura, nel concordare sui gravi indizi di colpevolezza raccolti a carico del pregiudicato, ha ritenuto, per i suoi precedenti e per il pericolo di reiterazione del reato, idonea l’emissione della misura degli arresti domiciliari.
Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

“Basso Profilo”, il commercialista Le Rose resta ai domiciliari

Gabriella Passariello

Carabinieri, controlli nel Reggino

manfredi

Regionali, Berlusconi ha deciso: la scelta di FI è Mario Occhiuto

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content