Costanzo: “Consiglieri regionali fannulloni e strapagati, Abramo faccia i nomi”

Chi sono i consiglieri regionali “fannulloni” che guadagnano un sacco di soldi senza fare nulla?

Chi sono i consiglieri regionali che non riescono ad approvare la legge sull’integrazione delle aziende ospedaliere di Catanzaro?”

Chi sono i consiglieri regionali che non riescono ad approvare la legge sull’integrazione delle aziende ospedaliere di Catanzaro?”

Sono gli interrogatici che il consigliere comunale di Fare per Catanzaro, Sergio Costanzo, pone al sindaco del capoluogo di regione, Sergio Abramo, che ieri, nel corso del consiglio comunale si è sfogato contro i politici fannulloni, senza tuttavia fare nomi.

“Il sindaco Abramo – scrive Costanzo – ha il dovere di fare nomi e cognomi e di additarli al pubblico disprezzo, magari invitando i catanzaresi a non votarli più.

Se non farà questo, il suo sarà stato il solito scaricabarile a cui ci ha abituati da venti anni, nel disperato tentativo di mascherare le sue di responsabilità.

Chi sono i consiglieri regionali che stanno sul divano tutto il giorno, mentre lui – il sindaco/presidente della Provincia – lavora ininterrottamente 16 ore al giorno praticamente gratis?

Il sindaco Abramo, se non fosse per la pensione che percepisce da ex consigliere regionale, farebbe la fame.

Il vitalizio che Palazzo Campanella gli eroga da molti anni gli serve per arrivare alla fine del mese, mentre i vari Tallini, Esposito, Ciconte, Bova, Scalzo si arricchiscono sulle spalle dei contribuenti, vanno al ristorante e al teatro mentre lui sgobba per la collettività.

E poi non ha chiesto lui di fare il sindaco/presidente, glielo hanno chiesto i cittadini. E’ ora di fare giustizia: o vengono ridotti i ricchi emolumenti dei “fannulloni” consiglieri regionali oppure si adegui lo stipendio del sindaco a quello dei parlamentari europei.

Un sindaco che lavora 16 ore al giorno, senza mangiare e senza dormire, ben merita 25.000 euro al mese.

Cosa ne pensano di questo attacco ai consiglieri regionali il presidente Irto, il vicepresidente Ciconte e il segretario Tallini?
Che pena questo centrodestra di Catanzaro. Nemmeno i cannibali arriverebbero a tanto. Si sbranano tra loro come lupi, – conclude Costanzo – fanno finta di volersi bene e poi si azzannano.

Che pena sentire un sindaco che parla solo di soldi e di stipendi. Meditate catanzaresi, meditate”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
batticuore
Il falso documento da inviare ai Nas per evitare di essere incriminati e i macchinari sanitari nascosti per eludere le indagini
Il capo della Polizia ha partecipato all'inaugurazione di un murale dedicato alla figura dell'alto funzionario Angelo De Fiore, originario di Rota Greca, in provincia di Cosenza
l'analisi
Il sindaco uscente a C7: "Non sono io che devo parlare ma altri che devono esprimersi sulla mia ricandidatura"
Era impegnato nella messa in opera di un impianto idrico quando sarebbe stato travolto e schiacciato dal materiale accumulato sul bordo dello scavo
Ospite d'eccezione Alfredo D’Attorre della segreteria nazionale del Partito democratico, che ha ripercorso la vita di Puccio con episodi vissuti, evidenziando le sue "grandi qualità umane e politiche"
"Ammiro l'esempio di questi sacerdoti - che rappresentano l'Italia migliore - contro l'iniqua logica di sopraffazione e di violenza della criminalità organizzata"
Tutte e tre le auto erano parcheggiate in Via 4 Novembre, zona densamente abitata posta nella zona nord della città
batticuore
Medicine e attrezzi medico-sanitari dell'ospedale utilizzati per fini personali e per interventi in studi privati
Una risorsa fondamentale per i ricercatori, che favorisce l'identificazione di nuove molecole suscettibili di interventi terapeutici più efficaci
La presunta ''spedizione punitiva' sarebbe scattata dopo che il giovane aveva inscenato una protesta, dando fuoco in cella ad alcuni fogli di giornale
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved