Costanzo: “Progetto Musica fu fatto fallire deliberatamente”

Nota stampa di Sergio Costanzo Capogruppo FareperCatanzaro sul fallimento del progetto “Musica, Memoria, Multimedia. Il consigliere comunale risponde a Sergio Abramo che, nei giorni scorsi, si era difeso sempre sulla medesima questione.

“Per rispondere alle nostre circostanziate osservazioni sulla destinazione dell’Istituto Stella, il sindaco Abramo ha sventolato una nuova dichiarazione di disponibilità con l’ATS presieduta da Danilo Gatto, come se non avesse già firmato un’analoga lettera nell’agosto di due anni fa, salvo poi far fallire deliberatamente quel prestigioso progetto già finanziato per 200.000€.

“Per rispondere alle nostre circostanziate osservazioni sulla destinazione dell’Istituto Stella, il sindaco Abramo ha sventolato una nuova dichiarazione di disponibilità con l’ATS presieduta da Danilo Gatto, come se non avesse già firmato un’analoga lettera nell’agosto di due anni fa, salvo poi far fallire deliberatamente quel prestigioso progetto già finanziato per 200.000€.

La nostra prudenza e il nostro scetticismo sono più che giustificati perché anche allora la pratica sembrava liscia e il sindaco aveva assunto solenni impegni pubblici. Vedremo!

Tocca ricordare, per onore di verità, che all’epoca l’agguato politico contro il progetto presentato da Danilo Gatto fu portato a termine in tutto e per tutto dall’allora presidente del Consiglio Comunale Ivan Cardamone, che si rifiutò, nonostante una richiesta firmata da me assieme ad altri 16 consiglieri comunali, di portare all’approvazione la delibera predisposta dagli uffici competenti, fino a fare scadere i termini e provocare la revoca del finanziamento. Ma il sindaco Abramo non solo non mosse un dito per onorare l’impegno preso poco tempo prima, ma per questi grossi meriti premiò Cardamone con l’Assessorato alla cultura e la vicesindacatura.

Nessun problema tecnico, quindi, come dice Abramo, ma la deliberata volontà, mai dichiarata, di far fallire un progetto dapprima destinato a Isca sullo Jonio, e poi “regalato” alla città di Catanzaro.
Non ci resta che augurarci, se almeno l’altra metà della dichiarazione del sindaco è sincera, che in caso di approvazione del nuovo progetto avremo una rapida e lineare approvazione della promessa concessione”.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Confermato l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Francesco Putortì, indagato per omicidio e tentato omicidio
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved