Calabria7

Covid-19, chiama Carabinieri dalla Germania: “I miei genitori sono rimasti senza acqua”

Ha telefonato dalla Germania ai carabinieri di Corigliano Calabro dicendo di essere preoccupata perché i genitori, molto anziani, che risiedono nella frazione marinara di Schiavonea, l’avevano avvisata di essere rimasti senza acqua da bere e che, essendo soli in casa e non avendo contatti con altre persone, non sapevano come farsi portare delle confezioni d’acqua potabile.

Il centralinista, annotati i riferimenti del domicilio dell’anziana coppia, ha tranquillizzato la donna spiegando che ci avrebbero pensato i suoi colleghi. E infatti l’intervento dell’Arma non si è fatto attendere. Una pattuglia della sezione radiomobile è infatti andata in un supermercato del posto per acquistare diverse confezioni di acqua naturale e, dopo averle caricate sull’autovettura di servizio, i militari le hanno portate nella casa dei due anziani. Grande è stata la sorpresa dei due anziani nel vedere i carabinieri, presentatisi all’uscio della loro abitazione con i generi di prima necessità richiesta: avevano aperto la porta quasi intimoriti, alla fine sono scoppiati in un pianto liberatorio.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Chiusa tensostruttura non in regola, annullata festa di Capodanno

manfredi

Tenta di abusare di minorenni, arrestato responsabile di un consultorio del Reggino

manfredi

Incendio in appartamento nel Catanzarese, disagi per fumo denso

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content