Covid, Brusaferro: “Contagi in aumento tra under 12 non ancora vaccinabili”

Il presidente dell'Istituto superiore di sanità: "Curva cresce per giovani 30-40enni meno vaccinati"
zona gialla

“Assistiamo a un incremento dei contagi di Covid-19 sotto i 12 anni d’età, in particolare nella fascia 6-11 anni, mentre la crescita è più contenuta fra i 12-15 e i 16-19 anni e questo è dovuto anche al numero di vaccinazioni eseguite in questa fascia di popolazione”. A sottolinearlo il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro, in un videomessaggio a commento del report settimanale su Covid-19 aggiungendo che “l’incremento della circolazione virale caratterizza tutto il Paese. Ad alimentarlo sono le fasce d’età più giovani, in particolare fra i 30-39 e i 40-49 anni, che rispetto ai 20-29enni hanno una copertura vaccinale più limitata”.

L’incidenza di Covid-19 in Italia “supera la soglia dei 50 casi per 100mila abitanti, 53 rispetto ai 46 della scorsa settimana, e in alcune regioni si supera anche la soglia dei 100 casi su 100mila abitanti”, afferma ancora. “La percentuale di saturazione – prosegue Brusaferro – è in crescita per i posti letto in area medica (5,2%) e in terapia intensiva (4,2), con un aumento di ricoverati che passano da 341 al 26 ottobre a 385 al 2 novembre”.

L’incidenza di Covid-19 in Italia “supera la soglia dei 50 casi per 100mila abitanti, 53 rispetto ai 46 della scorsa settimana, e in alcune regioni si supera anche la soglia dei 100 casi su 100mila abitanti”, afferma ancora. “La percentuale di saturazione – prosegue Brusaferro – è in crescita per i posti letto in area medica (5,2%) e in terapia intensiva (4,2), con un aumento di ricoverati che passano da 341 al 26 ottobre a 385 al 2 novembre”.

Terza dose

“Le vaccinazioni” anti-Covid “procedono” come pure “le terze dosi”, al momento “raccomandate per le fasce d’età più fragili e per le persone sopra i 60 anni. Sta crescendo la popolazione over 80 che sta sottoponendosi alla terza dose e progressivamente anche nelle fasce d’età 60-69 e 70-79 cominciamo a vedere l’impatto delle vaccinazioni con le terze dosi”, ha evidenziato il presidente dell’Iss.

Complessivamente in Italia “le persone vaccinate con ciclo completo sono sopra l’83% e quelle vaccinate con almeno una dose sono sopra l’86%”, ha ricordato Brusaferro, sottolineando in particolare il successo della campagna vaccinale “nella fascia d’età 20-29 anni: si è raggiunta una copertura dell’88% come prima dose, che corrisponde a una minore incidenza e a una circolazione più controllata del virus”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Chiamati a raccolta in città i catanzaresi che non potranno seguire la loro squadra del cuore in trasferta
La donna aveva trascinato l'ex coniuge in tribunale perché non pagava gli alimenti . Ottenuti i danni morali
A renderlo noto è il sottosegretario all’Interno Wanda Ferro. Per altre importanti chiese si stanno valutando altre fonti di finanziamento
"La partita di sabato prossimo sarà un’altra occasione per confermare il meraviglioso percorso realizzato da Vivarini, Iemmello e compagni"
Tre gli incontri sul territorio per il deputato già vice Ministro dell’Interno che sarà in provincia di Cosenza il prossimo giovedì 23 Maggio
I carabinieri hanno trovato in un fondo agricolo di proprietà dell'uomo 37 cani, 5 dei quali sprovvisti di iscrizione all'anagrafe canina
Il fatto è accaduto a Settingiano. L'esplosione probabilmente è stata causata da una fuga di gas. Sul posto Vigili del fuoco e carabinieri
Accolta la richiesta difensiva. Per i giudici di appello "non esiste la pericolosità sociale". Dimostrata la non appartenenza al sodalizio
Il documento firmato dal presidente della Giunta Regionale Occhiuto e dal comandante regionale della Guardia di Finanza Gianluigi D’Alfonso
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved