Covid, dove sono ancora obbligatorie le mascherine fino al 15 giugno

L'obbligo di indossare le mascherine sta per scadere: ecco in quali luoghi è ancora obbligatorio e in quali rimarrà anche oltre il 15 giugno
mascherina al chiuso

I 2 anni e mezzo di mascherine stanno per terminare e la data che sembra segnare la fine simbolica di quello che è stato un incubo per tutti è il 15 giugno. Fino a quella data, infatti, indossare una mascherina sarà ancora obbligatorio in alcuni luoghi al chiuso, ma a partire dalla seconda metà di giugno si darà via libera a nasi e sorrisi un po’ ovunque. Resterà invece ancora in vigore l’obbligo all’interno di ospedali e Rsa, valido fino al 31 dicembre.

Dunque, nel frattempo, in quali luoghi resta obbligatorio l’uso della mascherina fino al 15 giugno? Bisognerà ancora proteggere se stessi e gli altri sui trasporti pubblici come bus, tram, treni, aerei e navi, ma non all’interno degli aeroporti e delle stazioni ferroviarie. Si dovrà tenere la mascherina all’interno di teatri, cinema, locali di intrattenimento e musica, palazzetti anche per eventi sportivi, ma non negli stadi, che rientrano nei luoghi all’aperto. Tutti questi luoghi sono dunque interessati dall’obbligo fino al 15 giugno, dopodiché ci sarà un ritorno al passato con la piena libertà che tutti cercano.

Dunque, nel frattempo, in quali luoghi resta obbligatorio l’uso della mascherina fino al 15 giugno? Bisognerà ancora proteggere se stessi e gli altri sui trasporti pubblici come bus, tram, treni, aerei e navi, ma non all’interno degli aeroporti e delle stazioni ferroviarie. Si dovrà tenere la mascherina all’interno di teatri, cinema, locali di intrattenimento e musica, palazzetti anche per eventi sportivi, ma non negli stadi, che rientrano nei luoghi all’aperto. Tutti questi luoghi sono dunque interessati dall’obbligo fino al 15 giugno, dopodiché ci sarà un ritorno al passato con la piena libertà che tutti cercano.

Obbligo di mascherina a scuola e per gli esami

Al momento la mascherina rimane un oggetto da indossare obbligatoriamente anche nelle scuole fino alla fine dell’anno scolastico. Questa misura prevedrebbe dunque anche l’obbligo per gli esami delle scuole secondarie di primo e secondo grado (scuole medie e superiori) che si protrarranno fino alla metà di luglio.

Il governo starebbe pensando di correggere le restrizioni. La marcia indietro però non andrebbe comunque a modificare l’obbligo di mascherina (almeno chirurgica) fino all’ultimo giorno di scuola sia per gli studenti che per il personale docente e non docente, ma riguarderebbe esclusivamente le sedute d’esame.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved