Calabria7

Covid e scuole, Spirlì pronto a chiudere a causa delle varianti: “Decido nelle prossime ore”

spirlì

“Sto per prorogare l’ordinanza sulla didattica”. E’ quanto scrive sui social il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì. L’ultimo provvedimento sulle scuole, entrato in vigore il primo febbraio, prevedeva per le scuole superiori la presenza in aula al 50% e didattica digitale integrata per tutti gli studenti le cui famiglie ne facciano esplicita richiesta.

“Considerata la presunta presenza delle varianti sul territorio regionale, ho convocato per le prossime ore una riunione dell’Unità di Crisi. Se sarà confermata la presenza delle varianti, provvederò a fermare tutte quelle attività che possano diventare veicolo di contagio. Senza se e senza ma”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Rigassificatore a Gioia Tauro, si fa avanti il Gruppo Iren: “Progetto da un miliardo”

Mirko

Prof calabrese morto dopo il vaccino a Bologna, la Procura apre un’indagine

Mimmo Famularo

Coronavirus, nuovo caso a Soverato. Diverse scuole a rischio (VIDEO)

Giovanni Bevacqua
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content