Calabria7

Covid, il primo paziente Omicron in Italia: “Il vaccino ci ha salvato”

aeroporto lamezia

“Sono soddisfatto di essermi vaccinato, perché il vaccino nel nostro caso ha funzionato in maniera egregia”. A dirlo è il paziente zero italiano della variante Omicron, che preferisce non rivelare la propria identità. “Considerati i sintomi blandi miei e della mia famiglia, che è stata contagiata e comprende persone tra gli 8 e gli 81 anni, posso dire che l’infezione si è manifestata solo in modo lieve”. Il manager fa sapere di essere in isolamento e monitorato in maniera assidua da medici e autoritò sanitarie. Il primo caso di variante Omicron in Italia è stato sequenziato presso il Laboratorio di Microbiologia Clinica, Virologia e Diagnostica delle Bioemergenze dell’Ospedale Sacco di Milano.

L’uomo, che vive in Campania ed è il manager di una multinazionale,era vaccinato con doppia dose. Dieci giorni fa aveva fatto rientro in Italia dal Mozambico, atterrando con un volo a Roma e facendo poi tappa a Caserta, dove vive con la sua famiglia. Dovendo poi ripartire per l’Africa sempre per motivi di lavoro, l’uomo si è presentato all’aeroporto di Milano sottoponendosi al test prima dell’imbarco. È lì che è risultato positivo alla variante Omicron. A quel punto è stato posto in isolamento, così come il resto della sua famiglia.  Sono già stati programmati i sequenziamenti sui campioni dei contatti familiari del paziente risultati positivi e residenti nella regione Campania, i cui laboratori sono stati allertati e stanno già lavorando per ottenere in tempi brevi i risultati genomici.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, due senatori M5s positivi. Palazzo Madama si ferma

Maurizio Santoro

Coronavirus, per il nuovo Dpcm si pensa al cambio dei criteri per le “zone colorate”

Damiana Riverso

Tragedia nel Veronese, due bambini sono morti cadendo in burrone

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content