Calabria7

Covid, il sindaco di Nocera Terinese vieta l’accesso alla chiesa dell’Annunziata

Il sindaco di Nocera Terinese Antonio Albi, d’intesa con il vescovo di Lamezia Terme mons. Schillaci, ha disposto l’immediata chiusura al pubblico della chiesa dell’Annunziata.

La decisione di vietare l’accesso nella chiesa dove da qualche giorno era stata esposta la Madonna Addolorata meta di tanti fedeli, ha spiegato il sindaco in una comunicazione diffusa attraverso i social, è stata adottata “con rammarico” perché “purtroppo, in alcuni soggetti, invece del senso di responsabilità, che dovrebbe accompagnare l’agire di ognuno di noi in un momento così grave di pandemia, ha prevalso l’irresponsabilità, l’ignoranza e l’incapacità di comprendere la pericolosità del contagio da Covid-19”.

“In conseguenza di tutto ciò – ha proseguito Albi – nella giornata odierna, d’intesa con sua eccellenza mons. Giuseppe Schillaci, si è deciso di chiudere l’accesso al pubblico alla chiesa dell’Annunziata. Si comunica inoltre, che si è reso necessario igienizzare tutta l’area antistante la Chiesa, ai fini della tutela della salute pubblica”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Squarcia ruota dell’auto dei carabinieri in piazza a Crotone, arrestato

Maria Teresa Improta

Maltempo, serbatoio gpl a rischio. Fango e detriti sulla 280

manfredi

Piazza centrale Cittadella regionale intitolata a San Francesco di Paola

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content