Calabria7

Covid in Calabria, meno ricoveri al Pugliese di Catanzaro: “Situazione ancora critica”

Invalido attende oltre 12 ore al Pronto soccorso del Pugliese di Catanzaro per essere visitato

“La situazione è critica ma stabile. Anzi, oggi il numero dei ricoverati è sceso da 37 a 30, alcuni dei quali sono positivi al Covid ma ricoverati per altri motivi, chirurgici o altre ragioni. In terapia intensiva ci sono 7 persone. La quasi totalità dei ricoverati è non vaccinata”. Così all’AdnKronos il dottor Lucio Cosco, primario Malattie infettive dell’ospedale ‘Pugliese’ di Catanzaro. “Dal punto di vista dei ricoveri, dunque, stiamo tenendo – osserva il primario -, ma non parlerei ancora di miglioramento del quadro sulla base di un solo giorno di diminuzione del numero dei ricoverati. Andiamoci piano”.

La situazione a Cosenza

A Cosenza, secondo i dati forniti – sempre all’AdnKronos – dal direttore del Dipartimento Emergenza Urgenza dell’ ospedale Annunziata, ci sono 41 pazienti Covid ricoverati, 9 in attesa di ricovero e 9 in terapia intensiva. Sono quasi tutti no vax. “Negli ultimi giorni – osserva il primario – riceviamo anche soggetti vaccinati, perché probabilmente la variante Omicron, che ha una bassa virulenza, riesce a penetrare. Questo è un virus ‘intelligente’, ha abbassato la ‘carica’ per aumentare il numero. Naturalmente le persone vaccinate che arrivano in ospedale sono molte di meno rispetto ai no vax e arrivano in condizioni migliori, e molto spesso si tratta di anziani con patologie concomitanti”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Il dolo, tra presunzione e constatazione, domani convegno all’Università

manfredi

Comune Lamezia, Tar Lazio accoglie ricorso ex sindaco

manfredi

Coronavirus in Calabria, 361 nuovi casi e altri 6 morti

Giovanni Bevacqua
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content