Calabria7

Covid, migranti ad Amantea: scoppia la rabbia dei cittadini

santelli migranti amantea

Situazione esplosiva ad Amantea. L’arrivo di 13 migranti sbarcati ieri a Roccella Jonica, di cui 28 positivi al Covid, ha allarmato la popolazione che è scesa in strada per protestare.

Bloccata la statale 18 nel tratto di Amantea

Alcuni cittadini, riunitisi in comitato, hanno invaso la statale 18 perché vogliono che i migranti vengano trasferiti in un’altra zona. I tredici migranti al momento risultano asintomatici ma, nonostante queste notizie, i cittadini di Amantea vogliono parlare con i commissari prefettizi (il Comune è attualmente sciolto per mafia).

Al momento la protesta nel grosso centro cittadino del Tirreno per l’arrivo dei migranti è sorvegliata dai carabinieri e dalla polizia provinciale.

La lettera del Comitato

“Appena le agenzie di stampa hanno dato la notizia dell’arrivo in città di diversi positivi al Covid-19 (pare per trascorrere un periodo di quarantena) duecento cittadini, preoccupati, si sono organizzati in un Comitato spontaneo”, scrivono gli aderenti.

“I dubbi sono tanti: al di là dell’opportunità di creare una tale circostanza in un paese turistico, preoccupa il tema dei controlli e della sicurezza per la comunità – si legge – Il Comitato, orizzontale e aperto a tutti coloro i quali condividono le preoccupazioni mosse, sta già pensando ad una raccolta firme per chiedere lumi a tutti gli organismi e gli enti competenti, nonché a porre in essere tutte le azioni necessarie a tutela della salute pubblica”.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Arma clandestina nascosta in casa, arrestato 28enne

Mirko

Pulizie in ospedali: urlano di rabbia i lavoratori a metà stipendio [SERVIZIO TV]

Maurizio Santoro

Turista disabile si perde, aiutata dai carabinieri

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content