Calabria7

Covid, Ministero alle Regioni: “Rafforzare la campagna vaccinale. C’è scarsa adesione”

campagna vaccinale

“Si sollecitano le Regioni e le Province autonome a rafforzare con immediatezza le campagne di informazione pubblica sull’utilità delle dosi aggiuntive declinate per fasce di popolazione a rischio, di coinvolgere direttamente e senza indugi i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta nella campagna vaccinale e rafforzare subito il sistema di ‘chiamata attiva’ dei singoli cittadini interessati alla somministrazione”. E’ quanto si legge in un documento inviato dal ministero della Salute e dal direttore dell’Unità di completamento della campagna vaccinale, generale Tommaso Petroni, a Regioni e Province autonome.

“Fragili a rischio”

“Si registra una ancora insufficiente adesione alla schedula vaccinale che delinea il rischio concreto di lasciare esposti allo sviluppo di malattia grave soggetti più vulnerabili. Questa evidenza si legge ancora nel documento inviato a Regioni e Province Autonome per rafforzare la campagna vaccinale –, oltre a compromettere la salute dei singoli, mette sistematicamente a rischio le strutture ospedaliere, impegnate, attualmente, nel recupero del trattamento delle patologie differite causa pandemia”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Ospedale al collasso in Sila, sindaco sfida l’Asp e vieta la ferie ai medici in servizio

Maria Teresa Improta

Sanità in Calabria, attivati quattro nuovi ambulatori specialistici

Coronavirus, a San Giovanni in Fiore disposta disinfezione degli edifici pubblici

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content