Calabria7

Covid: positivi sei poliziotti del commissariato di Catanzaro Lido, l’allarme del sindacato Fsp

Sei poliziotti sono risultati positivi all’interno del Commissariato di Catanzaro Lido. Tra essi anche il dirigente del presidio della Polizia di Stato che ha costretto in quarantena gran parte dei dirigenti della Questura di Catanzaro. Il focolaio è emerso in queste ore e sarebbe scaturito da una perquisizione effettuata nei giorni scorsi dalla polizia nel quartiere di viale Isonzo. La zona, infatti, è abitata in prevalenza da famiglie rom e tra di loro si sono registrati decine di casi di positività al Covid-19. La perquisizione si era resa necessaria nell’ambito di accertamenti sullo spaccio di sostanze stupefacenti. Il segretario nazionale della Federazione Sindacale di Polizia, Giuseppe Brugnano, ha dichiarato all’Agi: “Siamo davanti ad un focolaio che dimostra la totale inefficienza delle istituzioni locali. Il focolaio di viale Isonzo era noto da giorni, ma nessuno ha inteso istituire una zona rossa che potesse limitare gli spostamenti nel popoloso quartiere. Purtroppo, le indagini di polizia non possono fermarsi. Davanti ad una circolazione continua e insistente di persone, nonostante i tanti casi positivi – ha spiegato Brugnano – i colleghi sono dovuti intervenire per scongiurare alcune azioni criminose che erano state evidenziate ed ora sono costretti a fare i conti con la positività al Covid-19. Da giorni era stato chiesto di intervenire sul quartiere, ma le istituzioni hanno fatto finta di non sentire”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

‘Ndrangheta e appalti nel Catanzarese, la Dda chiede 14 rinvii a giudizio (NOMI)

Gabriella Passariello

Coronavirus, Cambiavento: “Catanzaro dia esempio bloccando i tributi”

Matteo Brancati

Incidente stradale a Catanzaro, evita cinghiale e si ribalta con l’auto

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content