Calabria7

Covid positivo lavorava nell’albergo del figlio senza mascherina

Il titolare di un albergo di Abano Terme, in provincia di Padova, è stato sanzionato perché non chiedeva la certificazione verde ai clienti, ma nel corso dei controlli è emersa un’irregolarità forse ben peggiore: il padre dell’uomo sarebbe infatti stato sorpreso alla reception pur essendo positivo al virus. I fatti mercoledì 26 gennaio quando i poliziotti della Squadra amministrativa della Divisione Pas e gli equipaggi dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico hanno effettuato un controllo in un albergo di Abano Terme, di proprietà di un padovano di 51 anni.

Covid positivo alla reception senza mascherina

Quando gli agenti sono arrivati alla reception c’era il padre del titolare, senza mascherina. Successivamente i poliziotti hanno scoperto che era positivo al coronavirus. Per questo è scattata la multa e la chiusura dell’attività per cinque giorni. Entrambi gli uomini sono stati denunciati per il reato di epidemia colposa e multati per la mancanza di green pass. Tra i clienti si è scoperto che quattro non avevano la certificazione verde e sono stati sanzionati. Non solo, una delle persone che alloggiava non era stata registrata al portale della Questura e questo ha fatto scattare un’altra denuncia per il titolare.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Auto sbanda e precipita nel fiume, un morto

Mirko

Uccide vicini di casa, il video del duplice omicidio diventa virale

Maria Teresa Improta

Tragedia in Brasile, cade l’aereo di una squadra di calcio: sei morti

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content