Calabria7

Covid, sorseggiava l’aperitivo al bar: multato il sindaco di Frascineto

Il sindaco di Frascineto, Angelo Catapano, è stato multato perché sorpreso dalle forze dell’ordine a bere in bicchieri di vetro e mangiare stuzzichini con altri clienti seduto al tavolino di un bar.

I fatti si sarebbero verificati giovedì scorso e a renderlo noto è stato in una nota il comitato “Frascineto libera dal Covid”. “I sindaci, proprio per la loro delicata funzione, sono chiamati a dare il buon esempio, soprattutto adesso che il momento lo richiede con severità – si legge –  È rischioso, di questi tempi, far passare l’idea che a un’autorità, quale un sindaco, sia dato tenere condotte severamente vietate a tutti gli altri. Inoltre, il rischio maggiore è quello che molti cittadini possano prendere a modello una tale “personalità” e simularne le condotte”. Oltre alle sanzioni comminate al sindaco e agli altri clienti del bar, le forze dell’ordine hanno decretato anche l’immediata sospensione dell’attività per 5 giorni.

La replica

Pronta la risposta di tre capogruppi di maggioranza Rosetta Perrone, Francesco Grisolia e Angelo Prioli, che sostengono sia “avvilente leggere dichiarazioni che mettono alla gogna il nostro sindaco per fatti ancora da verificare. L’episodio accaduto qualche giorno fa, sarà chiarito nelle sedi opportune, dove entrambe le parti, sindaco e forze dell’ordine, potranno confrontarsi e stabilire la verità sui fatti accaduti”.

“E’ appena il caso di ricordare che Frascineto, dopo aver attuato tutti i protocolli di sicurezza anti-covid sia per la popolazione che per le scuole, è uno dei pochi Comuni italiani indicato come modello da seguire per la campagna di vaccinazione degli ultraottantenni. Pertanto – scrivono – la superficialità dei giudizi e la strumentalizzazione dei fatti non sono accettabili in un momento complesso come quello che stiamo vivendo, in cui è in gioco il nostro futuro sia dal punto di vista sanitario che economico. Gli attacchi fatti da chi gioca a fare politica nascondendosi dietro fantomatici comitati, non offendono chi è consapevole del lavoro che sta svolgendo seriamente per gli altri, ma offende chi vive situazioni difficili per motivi di salute o per motivi economicie. Per questo, sostenere l’operato del sindaco significa per noi sostenere il nostro paese”.

 

 

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Terremoti, due scosse in Calabria

manfredi

Il pentito Mancuso e i segreti di famiglia: dagli “infedeli” dello Stato agli avvocati “collusi”

Mimmo Famularo

Vaccine-Day a Catanzaro, la voce dei primi vaccinati: “Fiducia nella medicina” (VIDEO)

Giovanni Bevacqua
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content