Calabria7

Covid, Speranza: “Il mese di marzo non sarà facile, vietato abbassare la guardia”

speranza rt

Nella lotta al Covid in Italia “questo mese di marzo non sarà semplice, dobbiamo mettere in campo ogni sforzo e ogni energia e farlo, come stiamo facendo oggi, unendo tutte le forze: la croce rossa, le ferrovie, la regione, il Governo. Tutti insieme per provare a vincere questa battaglia”. Lo ha affermato oggi il ministro della Salute Roberto Speranza, all’inaugurazione del nuovo centro vaccinale contro il Coronavirus alla Stazione Termini di Roma.

“Come istituzioni, unite, chiediamo ancora alle persone la massima attenzione e cautela, perché il virus circola e non si può abbassare la guardia. Ma vogliamo rivolgere anche un messaggio di fiducia perché questa battaglia la vinceremo e l’arma principale è proprio il vaccino. Insistiamo e parliamo con chi ha ancora dubbi: il vaccino è un atto semplice che salva se stessi e il prossimo”, è il messaggio del ministro.

“Abbiamo superato ieri 5 milioni di somministrazioni e stiamo crescendo. Ieri in tutte le Regioni sono state fatte 185 mila vaccinazioni e ancora potremmo crescere quando arriveranno più dosi”, ha spiegato Speranza, che ha dedicato una menzione speciale al Lazio. “La Regione Lazio è tra quelle che stanno costruendo la possibilità reale per uscire dalla crisi in cui siamo piombati un anno fa”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Aggiornamento rete oncologica, anche Iacucci si schiera contro i commissari

Giovanni Bevacqua

Catanzaro, inaugurata la “Terapia del treno”

manfredi

Catanzaro, farmacisti pronti a sospendere servizio: “Basta prese in giro”

Andrea Marino
Click to Hide Advanced Floating Content