Calabria7

Creolina a scuola, chiuso istituto a Catanzaro

Una squadra dei vigili del fuoco ed unità del nucleo NBCR, coordinate dal funzionario di settore del Comando VVF di Catanzaro, sono intervenute questa mattina presso l’istituto tecnico Maresca-Ferraris-Petrucci per lo sversamento di una sostanza chimica.

Lo sversamento, effettuato nella notte ad opera di ignoti, ha interessato i locali posti al primo piano dell’edificio scolastico. Il personale del nucleo NBCR intervenuto ha effettuato rilievi di tipo strumentale e prelevato alcuni campioni della sostanza successivamente consegnati ai laboratori dell’Arpacal per le ulteriori analisi di competenza.

Da una prima valutazione la sostanza utilizzata, di colore scuro, densa e dall’odore acre è assimilabile alla Creolina, un disinfettante impiegato in vari campi, da quello medico a quello zootecnico, civile e veterinario. Dalle misurazioni strumentali effettuate risulta una concentrazione di vapori in aria tale da dover interdire l’accesso a tutta la zona dell’Istituto in attesa delle operazioni di bonifica da parte degli enti preposti.

Nella giornata di ieri nella stessa struttura scolastica, nella zona adibita a laboratori tecnici, si era verificato un evento simile in forma più lieve che non aveva comunque compromesso il normale svolgimento delle lezioni. Nell’edificio non vi erano alunni i quali, venuti a conoscenza della situazione erano rimasti nel piazzale esterno. Non si registrano danni a persone o intossicati.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Volley e Acquagym, a Ruggero la ginnastica si fa in spiaggia

manfredi

“A microfono aperto…”, il bilancio di Bosco sulla protesta antiSalvini e l’attività antiAbramo

Maurizio Santoro

Giunta Comune Catanzaro: i provvedimenti approvati

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content