Calabria7

Crisi di Governo, Di Maio scarica l’Udc: “Mai dialogo con chi è indagato per reati gravi”

lockdown coronavirus

“In queste ore siamo al lavoro per un consolidamento della maggioranza” ma “con la stessa forza con cui abbiamo preso decisioni forti in passato, ora mi sento di dire che mai il M5S potrà aprire un dialogo con soggetti condannati o indagati per mafia o reati gravi. E’ evidente che questo consolidamento del Governo non potrà dunque avvenire a scapito della questione morale, dei valori che abbiamo sempre difeso e che sono fondanti del progetto 5 Stelle”. Lo scrive il ministro Luigi Di Maio mentre sono in corso le indagini della Dda di Catanzaro che vedono coinvolto il segretario dimissionario dell’Udc Lorenzo Cesa.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Trovato in possesso di un documento falso per l’espatrio, arrestato 22enne a Vibo

Mirko

Libro Nero, i risvolti politici: chi al posto di Nicolò e Romeo in Consiglio Regionale

manfredi

MNS: “Parole sindaco Reggio su dissesto sono tragicomiche”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content