Calabria7

Crotone, campagna della Polizia contro violenza di genere

In occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne del 25 novembre u.s., la Questura di Crotone, in collaborazione con “OPI” (Ordine delle Professioni Infermieristiche di Crotone), “Udite AGAR” (Centro antiviolenza accreditato in Crotone), la “Commissione Pari Opportunità” ed altre associazioni di settore, ha organizzato una manifestazione, in seno alla Campagna di informazione e sensibilizzazione della Polizia di Stato “Progetto Camper – Questo non è amore”, durante la quale il Camper della Polizia di Stato con personale dipendente ha stazionato nella zona pedonale antistante il Palazzo Comunale di questo capoluogo.

Contemporaneamente, nell’adiacente Piazza della Resistenza sono stati installati alcuni stand presso i quali, personale specializzato della Questura ed i partners dell’iniziativa hanno dato informazioni ed illustrato le finalità della campagna antiviolenza, sensibilizzando gli astanti intervenuti sulla tematica.

Oltre alle associazioni del terzo settore sono state invitate alla manifestazione alcune società sportive locali, tra le quali la “F.C. Crotone femminile”, la scuola di danza “Olimpia” che si è esibita in un ballo, la “Scuola Guardia Krotoniate” che ha dato dimostrazione di tecniche di difesa personale ed i bambini della “V^ D” della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “Alcmeone” – plesso di via Saffo che hanno inscenato un altro spettacolo danzante.

Sono state, inoltre, distribuite le brochures esplicative del progetto e il personale della Divisione Polizia Anticrimine della Questura ha illustrato il lavoro costante degli operatori di Polizia nella prevenzione dei reati relativi a maltrattamenti e violenza di genere, nonché nella fase di assistenza alla vittima durante e dopo la denuncia. Infatti è stato evidenziato come l’aumento delle denunce di maltrattamenti e violenze è senz’altro sintomatico di una maggiore fiducia degli utenti nelle Forze di Polizia ed in particolar modo nella Polizia di Stato che è riuscita ad assicurare un virtuoso e protetto percorso di accompagnamento delle vittime, riuscendo così a diminuire la “cifra nera” dei reati di genere.

All’iniziativa, che ha registrato una notevole presenza di pubblico, nonostante le avverse condizioni meteorologiche, ha presenziato il Prefetto della Provincia di Crotone, S.E. dott.ssa Tiziana TOMBESI.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Giornata disabili, Misiti: “Abbattiamo le barriere che limitano i diritti”

Andrea Marino

Magna Graecia Film Festival, la Francini protagonista sul red carpet (SERVIZIO TV)

Maurizio Santoro

Migranti: catechisti di Cittanova visitano tendopoli San Ferdinando

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content