Crotone – Giugliano, Daspo a tifoso per aver acceso fumogeno durante la partita

Al tifoso era già stato notificato analogo provvedimento monitorio emesso nel 2020 dal Questore di Napoli, per la durata di un anno

Il Questore di Crotone ha emesso un provvedimento D.A.SPO a carico di un uomo di 42 anni il quale, in occasione dell’incontro di calcio Crotone-Giugliano valevole per il campionato di Lega Pro-Girone C , disputatosi il giorno 23 aprile scorso presso lo stadio E. Scida di Crotone, all’interno del settore destinato alla tifoseria ospite, si è reso responsabile dell’accensione di  un fumogeno.

Fumogeno acceso durante la partita, daspato tifoso

Fumogeno acceso durante la partita, daspato tifoso

Per tale fatto, il tifoso campano è stato deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone dalla locale DIGOS che, grazie alle immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza dello stadio, ha ricostruito l’episodio ed individuato il responsabile. Al tifoso del Giugliano è stato irrogato il divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive per la durata di anni 5, con obbligo di presentazione all’Autorità di Polizia per un periodo corrispondente alla durata del divieto, atteso anche che allo stesso era già stato notificato analogo provvedimento monitorio emesso nel 2020 dal Questore di Napoli, per la durata di un anno.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Tornerà fruibile lunedì 9, secondo le consuete modalità di accesso
Spossato e stremato a terra nel bosco, ha raccontato di aver perso l'orientamento e di non esser riuscito ad allertare i familiari per mancanza di rete telefonica
Uno dei pianisti più autorevoli del nostro tempo rievocherà l’arte del compositore e virtuoso ungherese Franz Liszt del quale è oggi uno degli interpreti più prestigiosi
Notando sopraggiungere l’autovettura dei Carabinieri, la donna ha tentato di allontanarsi frettolosamente, ma è stata bloccata
L'intervento dei militari è avvenuto grazie alle segnalazioni di alcuni cittadini riguardo a un veicolo sospetto che operava in prossimità della Statale
Sarebbe stato avvicinato da due uomini che lo avrebbero invitato a ritrattare tutte le dichiarazioni rese contro i clan di Rosarno
Monsignor Nostro ha invitato i fedeli a sottoscrivere una proposta parlamentare di Fratelli d'Italia scatenando un'ondata di polemiche
Sul posto è intervenuta la polizia che sta indagando per chiarire l'accaduto e le cause del decesso
Effettuati poco più di mille tamponi. Invariati i ricoveri in rianimazione
Prima di gettarsi, il ragazzo aveva inviato un messaggio d'addio su WhatsApp ad un amico e la foto di una pineta
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved