Calabria7

Crotone, l’occasione di rilancio arriva contro la Cremonese

di Antonio Battaglia – “Dobbiamo fare le cose che sappiamo fare”. E’ chiarissimo Giovanni Stroppa, alla vigilia dell’importante match contro la Cremonese: se il Crotone gioca da Crotone, non ce n’è davvero per nessuno.

Il filotto di quattro vittorie consecutive tra dicembre e gennaio sembrava avere definitivamente rilanciato le ambizioni di promozione diretta da parte degli Squali. La squadra aveva ripreso a macinare gioco con convinzione, ad aggredire gli avversari con carattere e consapevolezza: insomma, dodici punti pesantissimi e secondo posto ormai ad un passo.

Poi, la fulminea mazzata: due sconfitte nel giro di sei giorni, chiaro emblema di una preoccupante involuzione mentale. I ragazzi in maglia rossoblu sono sembrati troppo piccoli al cospetto di squadre come Spezia ed Empoli, granitiche ma certamente non irresistibili. Grande impegno, poca cattiveria: di questo passo, la classifica potrebbe complicarsi in maniera repentina.

L’occasione del rilancio arriva domani alle ore 15, contro una Cremonese che se la passa decisamente peggio. La squadra di Rastelli aveva iniziato il campionato con velleità di promozione e, allo stato attuale, si ritrova invece in zona retrocessione. Allo “Scida” arriverà dunque una compagine in enorme difficoltà, ma assolutamente da non sottovalutare: i grigiorossi non vincono dal lontano 15 dicembre e faranno di tutto per racimolare qualche punto ostacolando così le velleità dei pitagorici.

Dunque, sarà fondamentale non sbagliare l’approccio iniziale e costruire una partita attenta e ordinata. Serve la vittoria, a tutti i costi. Simy & co. sono avvisati.

Capitolo formazione. Davanti a Cordaz, atteso il trio difensivo Golemic-Marrone-Gigliotti A centrocampo, Mazzotta e Mustacchio assisteranno ai lati la mediana composta da Benali, Barberis e Crociata, mentre in avanti Simy sarà affiancato da Armenteros.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

La ‘Giornata della Memoria’ attraverso la storia di Leonardo Marzano

Mirko

A Catanzaro tutti con Nicola Markovic contro il razzismo (SERVIZIO TV)

manfredi

Semafori zona nord Crotone, Anas replica a Movimento Forense

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content