Calabria7

Cuba è il primo paese al mondo a vaccinare i bambini di 2 anni

Cuba è il primo paese al mondo a vaccinare i bambini dai due anni d’età contro il Covid, utilizzando sieri prodotti in loco e non riconosciuti dall’Organizzazione mondiale della sanità. L’isola caraibica, dove vivono 11,2 milioni di persone, punta a vaccinare tutti i bambini prima di riaprire le scuole, la maggior parte delle quali è rimasta chiusa da marzo 2020. Il nuovo anno scolastico, riporta l’Agi, è iniziato ieri, ma da casa tramite programmi tv, visto che la maggior parte delle case cubane non ha accesso ad Internet.

Iniziata la campagna di vaccinazione anche per i bambini dai 12 anni in su

Dopo aver completato gli studi clinici sui minori con i suoi vaccini Abdala e Soberana, Cuba ha iniziato venerdì la campagna di vaccinazione per i bambini dai 12 anni in su. Ieri ha poi iniziato a distribuire il siero nella fascia d’età 2-11 anni nella provincia centrale di Cienfuegos. Diversi altri Paesi nel mondo stanno vaccinando i bambini dai 12 anni in su, e alcuni stanno conducendo sperimentazioni sui piu’ piccoli. Paesi come Cina, Emirati Arabi Uniti e Venezuela hanno annunciato di voler vaccinare anche i bambini più piccoli, ma Cuba è la prima a farlo. I vaccini cubani, i primi sviluppati in America Latina, non sono stati sottoposti a ‘peer review’ scientifica internazionale.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus: nuovi casi in risalita, aumento dei contagi del 78,7% (GRAFICI)

Maria Teresa Improta

Coronavirus, verso lo stop al calcetto e alle feste private in casa

Mimmo Famularo

Ragazzina 13enne si toglie la vita lanciandosi dal balcone, forse bullismo

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content