Calabria7

Cumuli di rifiuti speciali in un terreno, scattano le sanzioni nel Vibonese

San Pietro in Guarano

Militari della Stazione Carabinieri Forestale di Spilinga, nel Vibonese, a seguito attività di servizio eseguita in località Petti, frazione Caria del comune di Drapia, congiuntamente ai militari del Norm di Tropea, del N.O. di Vibo Valentia e Tropea e dello squadrone eliportato Cacciatori di Calabria, hanno elevato sanzioni amministrative per violazioni in materia ambientale per un importo di circa 6mila euro. Nello specifico, in un fondo privato, sono stati rinvenuti cumuli di rifiuti speciali non pericolosi costituiti da pneumatici fuori uso, plastiche e alcuni veicoli destinati alla rottamazione, per i quali, non era stata attivata la procedura di consegna ad un centro di raccolta. Nell’area ispezionata, inoltre, si rilevava la presenza di un capannone, con il tetto composto da onduline di amianto, per il quale, i militari accertavano la mancata comunicazione ai competenti uffici dell’Asp, da parte dei soggetti preposti, circa la presenza di amianto o materiali contenenti amianto.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Inseguimento dopo furto a Catanzaro: uno in manette, due fuggono via

manfredi

Auto in fiamme a Lamezia, accertamenti sull’origine del rogo

Alessandro De Padova

Superata la soglia critica dei contagi, scuole chiuse a Cirò Marina

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content