Dal carnevale di Reggio un messaggio contro la guerra: ecco il carro della “pace supposta” (FOTO)

Un messaggio indirizzato ai potenti della terra, "presenti" sul carro e riprodotti da sagome e caricature
carnevale reggio

Un forte e sentito messaggio di pace e di contrasto a tutte le guerre nel mondo è stato lanciato a Reggio Calabria, con un tocco di creatività e ironia, in occasione del Carnevale 2024. Protagonista dell’iniziativa, dopo il grande successo dello scorso anno, la Comunità Parrocchiale “San Biagio Vescovo e Martire” e “San Nicola di Bari” di Gallico Superiore riunita nel LHubOratorio, che ha allestito un significativo carro allegorico dal tema “La pace supposta: una cura potente… per i potenti della terra”.

Il carro – accompagnato e animato dai bambini, dai giovani e dagli adulti della Comunità – ha sfilato nel pomeriggio di domenica 11 febbraio per le vie di Gallico, fino a raggiungere il centralissimo Corso Garibaldi di Reggio Calabria, dove è stato accolto, con stupore e meraviglia, da una vera e propria marea di persone.

Il carro – accompagnato e animato dai bambini, dai giovani e dagli adulti della Comunità – ha sfilato nel pomeriggio di domenica 11 febbraio per le vie di Gallico, fino a raggiungere il centralissimo Corso Garibaldi di Reggio Calabria, dove è stato accolto, con stupore e meraviglia, da una vera e propria marea di persone.

Un messaggio ai potenti della terra

Non sono mancati canti, balli, sorrisi, ma soprattutto tanti spunti di riflessione su un tema così attuale come quello della pace, in un momento storico particolarmente delicato e condizionato da numerosi conflitti. Un messaggio indirizzato sotto forma di “supposta” ai potenti della terra, “presenti” sul carro e riprodotti da sagome e caricature, affinché possano al più presto mettere da parte egoismi e interessi di parte, fermare le guerre e fare del mondo un’unica grande famiglia.

Il carro sfilerà ancora nel pomeriggio di martedì 13 febbraio a partire dalle 15 per le vie di Gallico e raggiungerà nuovamente il corso Garibaldi di Reggio Calabria intorno alle 17.30 per un nuovo bagno di folla per dire “no alle guerre”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La vicenda giudiziaria ha avuto inizio nel 2011. Gli inquirenti contestarono una lunga serie di abusi edilizi, realizzati a partire dal 1979
Antonio Decaro ha partecipato ad un incontro in Calabria con il senatore Nicola Irto, l'arcivescovo Giovanni Checchinnato e il sindaco Caruso
In programma numerosi appuntamenti durante due giorni, con maschere, sfilate e divertimento per i grandi e i piccoli
L'anno scorso le denunce di infortunio con esito letale sono state 1.041 in tutto il Paese, 49 in meno rispetto al 2022
L’iniziativa sarà aperta al pubblico e avrà lo scopo di valorizzare gli investimenti dell’amministrazione regionale nel settore turistico
Al convegno Fidapa ne discuteranno primari ospedalieri, ostetriche, docenti e avvocati all’istituto tecnico Malafarina di Soverato
La salma e la documentazione sanitaria sono state sequestrate per gli accertamenti. La verifiche medicolegali dovranno determinare le cause del decesso
Sul luogo carabinieri, polizia e polizia locale. Nessuna ipotesi è esclusa al momento, compresa quella di un gesto volontario
Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha omaggiato la centenaria reggina con una targa di auguri e un omaggio floreale
Durante i controlli della Polizia di Stato nel Catanzarese gli agenti hanno trovato cocaina, hashish e due bilancini di precisione
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved