Dal precariato alla mancanza di personale, la Cgil Calabria: “L’autonomia differenziata è un rischio”

Si è riunita oggi la nuova segreteria regionale della Cgil Calabria che ha affrontato ed approfondito diverse problematiche
cgil calabria

Si è riunita oggi la nuova segreteria regionale della Cgil Calabria che ha affrontato ed approfondito le problematiche relative alle riforme istituzionali, al mondo del lavoro ed al rapporto con il governo regionale sulle varie vertenze. “Per i rischi che si determinerebbero per la Calabria, il Mezzogiorno e l’intero Paese, l’autonomia differenziata – si legge in un documento – deve essere fronteggiata a partire da una necessaria iniziativa territoriale in grado di fare crescere il coinvolgimento della cittadinanza e un’ampia rappresentanza associativa ed essere propedeutica per l’indizione di una mobilitazione regionale, così come sta avvenendo sui temi della Pace”.

Il precariato regionale

Il precariato regionale

Sul precariato regionale, secondo la Cgil, “ci sono prime risposte per una parte dei lavoratori della Legge 15 (ex art.7) che sono stati contrattualizzati con l’Azienda Calabria Lavoro e per i quali continuerà ad esserci attenzione per il raggiungimento del pieno orario contrattuale. Per quanto determinato nel provvedimento assunto ieri dal Consiglio regionale, si è avviata la fase per una prima contrattualizzazione dei precari della Legge 12/2014 nell’attività di affiancamento e attuazione del PNRR e Fondi SIE. Quest’ultima attività meriterebbe – secondo il sindacato – l’impegno per una stabilizzazione definitiva e non solamente temporale per il detto precariato con l’obiettivo di chiudere l’intero bacino con lo sbocco occupazionale”.

La carenza di risorse umane del sistema pubblico

Rimane senza soluzioni, denuncia la Cgil, “la carenza di risorse umane del sistema pubblico, per il quale in Calabria necessita un Piano straordinario di assunzioni, necessarie a garantire competenze e professionalità, stabilità nei rapporti di lavoro e allo stesso tempo capacità di spesa delle istituzioni locali e prestazioni per il diritto alla salute nel comparto sanitario. Così come bisogna accelerare il percorso per il Piano per il lavoro che dovrà riguardare l’avviamento di giovani da avviare e formare per l’attività di manutenzione del territorio e il servizio antincendio per la prossima estate, avvalendosi del nuovo ruolo dei C.P.I. conseguente allo stato di attuazione delle misure del P.A.R. GOL. Il ruolo degli Enti strumentali – è la conclusione – deve ricevere il supporto di una completa azione di riforma che sosterremo con la concertazione, a partire da quella non più rinviabile dei Consorzi di Bonifica”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La Meloni ha definito l'Europa un "continente stanco, sottomesso e coccolato che ha pensato di poter scambiare la libertà con la comodità"
La pistola è stata sequestrata dai carabinieri e sottoposta ai controlli del caso e l’uomo è stato portato in carcere
Serie B
Giallorossi a un passo dall'eliminazione ma al 7' di recupero del secondo tempo regolamentare Donnarumma trova il due a due e regala la semifinale con la Cremonese
La mobilità sostenibile è un tema che tocca molto da vicino le piccole imprese, in cui l’artigianato ha un ruolo predominante
I raggi ultravioletti incidono nelle strutture cellulari della pelle. Tra aprile e ottobre bisognerebbe applicare la protezione solare
L'intervento dei carabinieri della Stazione di Vibo Marina è stato immediato. Il gip ha convalidato l'arresto e disposto i domiciliari
I messaggi pesanti inviati su Instagram: ""Sta pelata. Lo sai che le persone sono tue amiche solo per il cancro”
Si giocherà stasera il primo turno dei playoff. Gara secca e senza ulteriori appelli. Alle Aquile basta un pari per la semifinale
Migliaia di persone in piazza con l'obiettivo è di bloccare il progetto fortemente sponsorizzato dalla Lega e dal governo di centrodestra
Mamma di una bambina, racconta di essere stata licenziata nel 2022 per "riduzione del personale". Il tribunale le ha dato ragione, ma i soldi non sono ancora arrivati
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved