Calabria7

Debiti Comune di Vibo, vicesindaco rivendica bontà misure di contrasto (VIDEO)

di Nico De Luca – Periodo sempre difficile per il Comune di Vibo Valentia dove si convive costantemente sotto la spada di Damocle del dissesto.

Come riferisce a Calabria7 il vicesindaco Domenico Primerano il debito certificato ammonta a ben 25 milioni.

Poi ci sono altre somme che, specifica l’esperto amministratore già segretario generale alla provincia di Catanzaro, non si possono aggiungere in attesa di verificare se siano debiti certi oppure no.

La giunta guidata da Maria Limardo, insediatasi a giugno 2019, ha già aggredito la situazione con una serie di iniziative e spending review.

Un piano di riequilibrio che è al vaglio del ministero che nelle prossime settimane dovrebbe dare il suo parere, seguito a stretto giro da quello della Corte dei Conti.

Primerano respinge l’accusa su debiti ulteriori, come il mutuo del teatro. Primo perché acceso dall’ amministrazione precedente ma soprattutto in quanto investimento condivisibile per il completamento di una struttura culturale fondamentale per un capoluogo.

Il vicesindaco ha ricordato il potenziamento della riscossione dei tributi,  il riordino dei fitti attivi, l’apposizione della tassa di soggiorno, la chiusura degli esercizi commerciali morosi.

Iniziative a sostegno di una dura risalita che la Giunta Limardo ritiene di avere faticosamente iniziato.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Cinema, il regista Crespi racconta i buoni esempi contro la ‘ndrangheta

Matteo Brancati

Celia: “CdM a Reggio pagina nera per la città di Catanzaro”

Matteo Brancati

Catanzaro, in migliaia al corteo di “Libera” (VIDEO)

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content