Calabria7

Decreto “anti-scarcerazioni”, i boss al 41 bis tornano tutti in cella

carcere cosenza

Con il rientro in carcere di Pasquale Zagaria sono tornati in cella, per effetto del decreto ‘anti-scarcerazioni’ voluto dal guardasigilli Alfonso Bonafede, tutti i boss sottoposti al regime di 41 bis che erano stati scarcerati durante l’emergenza Covid: gli altri erano Francesco Bonura – esponente di Cosa Nostra, vicino a Bernardo Provenzano – e Vincenzino Iannazzo, boss della ‘ndrangheta del clan omonimo di Lamezia Terme. Quest’ultimo era rientrato all’inizio di giugno, Bonura, invece, a fine giugno.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Da una vita spezzata un’altra può rinascere. Ecco la storia di Letizia e Pino (VIDEO)

Giovanni Bevacqua

Omicidio Patania nel Vibonese, il pentito Mantella e quella conversazione in carcere

Maurizio Santoro

La Cassazione boccia il ricorso della Dda di Salerno. Petrini non va in carcere

Maurizio Santoro
Click to Hide Advanced Floating Content