Decreto Calabria, Governo proroga misure di sostegno per la sanità

Il commissario alla sanità Occhiuto: "La proroga del Decreto Calabria serviva per non far decadere i commissari"
maltempo emilia

“La proroga del Decreto Calabria serviva per non far decadere i commissari perché molte delle azioni contenute nel decreto noi le abbiamo già esaurite, come quelle che prevedevano l’apporto della Guardia di Finanza per la ricognizione del debito e quelle che ci hanno dato la possibilità di avere risorse ulteriori perché abbiamo riconciliato i conti degli anni precedenti. Però ho chiesto al governo di prorogare il decreto per non far decadere i commissari: il governo l’ha fatto e ancora una volta sono contento che ci sia una grande apertura di credito anche da parte di questo governo nei confronti del governo nazionale”. Lo ha detto il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, parlando con i giornalisti a margine di una conferenza stampa nella sede della Giunta a Catanzaro, con riferimento alla proroga fino al 31 dicembre del cosiddetto “Decreto Calabria”, che prevede misure straordinarie di sostegno alla sanità calabrese.

Sanità, Occhiuto: “L’obiettivo è uscire dal commissariamento”

Sanità, Occhiuto: “L’obiettivo è uscire dal commissariamento”

“L’obiettivo – ha poi proseguito Occhiuto – è quello di uscire prima o poi dal commissariamento. Ma si esce dal commissariamento quando si chiudono i bilanci di tutte le aziende, dimostrando che non c’è un debito patologico e non ci sono più le condizioni per il piano di rientro, e questo probabilmente è un obiettivo che raggiungeremo prima dell’estate. Si esce dal commissariamento però quando si possono garantire livelli essenziali d’assistenza come dev’essere in un paese civile e purtroppo in Calabria ancora questo non avviene. Poi ci sono tanti modi di intendere il rapporto di commissariamento. Il ‘Decreto Calabria’ – ha specificato il presidente della Regione  – c’entra poco con il commissariamento, che è disposto a prescindere dal ‘Decreto Calabria’. Più in generale dovremmo discutere su come deve funzionare il commissariamento: ha funzionato sempre male, c’è una sentenza della Corte costituzionale che lo dice, non lo dico io ma lo dice la Corte costituzionale quando ha dichiarato inutile il commissariamento della Calabria se il governo non pone il commissario nella condizione di poter svolgere il suo lavoro. Il governo – ha concluso Occhiuto – lo fa, non sempre lo fanno i funzionari del governo”.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Entrambi sarebbero in attesa di primo giudizio. A vigilare sui cortili della prigione c'era un solo agente
La strada è stata provvisoriamente chiusa al traffico. Il personale di Anas è sul posto per la gestione della viabilità
Un’opera rock di assoluto valore artistico, storico e culturale, che ci riporta al popolo dei Bretti e al mito di Donna Brettia
Edison Malaj è deceduto schiacciato da una lastra di cemento mentre lavorava nel piazzale delle ex cantine sociali di Frascineto
Al "Ceravolo" una partita equilibrata con brivido finale per i giallorossi, che salgono a 39 punti
L’uomo è stato portato in elisoccorso all’Annunziata di Cosenza. La strada fortunatamente non era trafficata al momento dell’incidente
"Si sta cercando di delocalizzare il poco rimasto nel capoluogo che fino a ora rendeva la stessa realtà, e l'area più centrale della Calabria, attrattivi"
Dirigenti dell’Anas, indagati per presunta corruzione, avrebbero fornito informazioni riservate sulle gare. Tutto ruota intorno alla Inver
È il caso di un uomo di 74 anni. Una Tac alla testa ha rivelato la presenza di un ago per l'agopuntura che stava causando un’emorragia cerebrale
Il Coruc, Comitato regionale universitario di coordinamento della Calabria, ha dato l'ok definitivo
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved