Calabria7

Decreto Natale al via ma l’errore in Gazzetta Ufficiale diventa virale

coronavirus

Un errore, successivamente corretto, che ha scatenato l’ironia sui social. Il nuovo decreto Natale, approvato ieri dal Consiglio dei ministri e pubblicato la notte fra venerdì e sabato in Gazzetta Ufficiale, riportava una data errata dell’entrata in vigore. Le nuove norme avrebbero avuto efficacia a partire dal 19 dicembre del 2021, con dodici mesi in ritardo.

Un refuso che non è sfuggito a quanti hanno visitato la pagina web e cercato il testo del Dl per leggerne le misure di contenimento per le feste natalizie. L’errore è stato, poi, corretto. Ma, nel frattempo, è diventato oggetto di ironia, accese discussioni e critiche feroci, rimbalzando da ore sui vari social. “Tutti a sciabolare, se ne riparla nel 2021”, ha scritto qualcuno. “Per un anno liberi tutti”, ha ironizzato il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori. Il deputato di Italia Viva Marco Di Maio scrive su twitter: “Per la Gazzetta Ufficiale il Decreto Natale entra in vigore il 19 dicembre del 2021. Quindi per questo Natale siamo a posto? Si scherza, ovviamente si tratta di un refuso: ma un pizzico in più di attenzione dal ministero della Giustizia che ne cura direzione e redazione, aiuterebbe”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Santa Sede con i conti in rosso, Papa Francesco taglia lo stipendio a cardinali e superiori

bruno mirante

Catanzaro, tutto pronto per la II edizione dello Zecchino d’Argento

manfredi

Trasversale Serre, Anas: “Nessun progetto al ribasso”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content