Calabria7

Decreto san Silvestro, Aiello: “Per la salute di tutti deve essere revocato”

regionali, aiello:

«Il decreto regionale di san Silvestro deve essere immediatamente revocato». Francesco Aiello, candidato alla presidenza della Regione Calabria con la coalizione civica del Movimento 5 stelle, non ha dubbi “circa l’abuso perpetrato attraverso l’ormai noto “Decreto di San Silvestro”, licenziato appunto l’ultimo giorno del 2019. Questo provvedimento – spiega Aiello – dispone l’utilizzo di personale delle aziende della sanità calabrese a servizio del dipartimento Tutela della salute ma a carico delle stesse aziende. Esso rappresenta un atto d’imperio che dimostra, ancora una volta, come la Sanità rappresenti l’ambiente ideale per creare consensi, specie sotto elezioni, e compiacere esponenti del centrodestra e del centrosinistra.

Non è pensabile un tale spreco di risorse, che graverà sulle casse già povere delle aziende del Servizio sanitario regionale. A maggior ragione – continua Aiello – alla luce del fatto che il decreto Calabria prevede cospicue risorse per reperire, tramite Agenas, personale a supporto del dipartimento regionale Tutela della salute. Dimostrino gli altri candidati alla presidenza della Regione di volere realmente il cambiamento, e – conclude Aiello – chiedano, come sto facendo insieme al Movimento 5 Stelle, la revoca immediata del provvedimento, che diversamente sarà posto all’attenzione del procuratore Gratteri».

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Regionalismo differenziato, Cremaschi a Catanzaro

Matteo Brancati

Decreto Sanità Calabria: “Ennesimo caso di annuncite”

manfredi

Fare per Catanzaro: “Oliverio stacchi la spina di questo consiglio regionale”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content