Demolizione Mangeruca, Occhiuto: “Costruzioni abusive della ‘ndrangheta vanno distrutte”

A Torre Melissa, per l'implosione dell'ecomostro sequestrato alla criminalità organizzata, sono arrivati Ciriani, Sisto e il generale Luzi

“Oggi segniamo questo giorno con i migliori colori, perché sono quelli di una Calabria che distrugge ciò che la ‘ndrangheta ha costruito abusivamente, di una Calabria che grazie alla sinergia tra i più livelli istituzionali, distrugge la ‘ndrangheta”. Lo ha detto il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto a margine della demolizione del palazzo Mangeruca, l’ecomostro confiscato alla ‘ndrangheta e presente da decenni nella frazione Torre Melissa di Melissa, in provincia di Crotone.

All’abbattimento della struttura, realizzata un quarantennio addietro, prevista intorno a mezzogiorno, presenzieranno, oltre al governatore calabrese, il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Luca Ciriani, il vice ministro della Giustizia, Francesco Paolo Sisto e il comandante generale dell’Arma dei carabinieri Teo Luzi.

“Lo Stato è più forte della ‘ndrangheta”

“Questo lavoro dimostra che lo Stato in Calabria è più forte della ‘ndrangheta, più forte della prepotenza dei poteri criminali. Gli immobili della ‘ndrangheta – ha aggiunto – vanno rivalutati quando si può fare. Quando, invece, sono costruiti abusivamente, come tutti gli abusi edilizi vanno abbattuti. La Regione ha finanziato questo abbattimento per creare un’area camper e finanzierà tutti gli abbattimenti degli immobili confiscati alla criminalità organizzata e di rivalutare le aree”, ha concluso Occhiuto. (ANSA)

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La protesta è lanciata da CGIL, CISL e UIL e si terrà in contemporanea nelle province di Reggio, Cosenza e Crotone
La rappresentanza femminile in Parlamento è diminuita e c'è ancora incitamento all'odio contro le donne, le ragazze Lgbtq+ e i disabili sui media
La presidente dell’Ong “Bon’t worry” sull’episodio di violenza: “Casa di cura pagata dal servizio sanitario, nessuno l’ha ancora ascoltata”
Hanno partecipato all’incontro alla Cittadella operatori del territorio e players nazionali ed internazionali del segmento
A comprarla, al termine di una trattativa riservata, è stato l'economista Gianni Profita, rettore di un’università internazionale a Roma
Per la giustizia, la paziente, "se fosse stata assistita in una struttura ‘pulita’, sarebbe stata esposta solo ai rischi legati alla sua cardiopatia"
Nella seconda metà di febbraio tempo instabile e movimentato, con rischio di fenomeni intensi anche a carattere temporalesco
Tra le attrazioni, la sfilata delle mascherine, musica, performance, il raduno dei giganti e il carro allegorico
La droga era nascosta in uno spazio ad uso comune dei detenuti e presso una camera detentiva dell’Istituto
Arrivano le triennali in “Scienze e tecnologie per le attività motorie e sportive”, “Ingegneria biomedica” e la magistrale in “Lingue, traduzione e comunicazione internazionale”
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved