Calabria7

Denuncia COISP: ecco le mascherine per ‘proteggere’ i poliziotti di Reggio!

mascherine coisp

Mascherine assolutamente inadeguate per le Forze dell’ordine fornite addirittura dalla Prefettura.

Succede a Reggio Calabria dove il  COISP, Sindacato di Polizia ha prodotto una nota con cui ‘ringrazia’ sarcasticamente gli uffici prefettizi per la ‘gentile concessione’ di 1000 mascherine anticontagio.

Peccato che però questi strumenti – come ben si intuisce dalla foto – non rientrano nella categoria di Dispositivi Prevenzione Individuale, men che meno delle Forze dell’Ordine.

“Rimaniamo sconcertati – si legge in una nota della Segreteria Provinciale – dall’approssimazione, per usare un eufemismo, con cui viene gestita la salvaguardia della  salute degli operatori di Polizia del XII Reparto Mobile di Reggio Calabria.

La Dirigenza Reparto ha dimostrato l’ennesima disattenzione, consentendo la distribuzione dei relativi dispositivi inadeguati, (non si capisce a quale scopo) esponendo il personale ad eventuali rischi di contagio, magari nell’errata convinzione di essere protetti durante le ore di servizio in ufficio. Come se il virus fosse diverso tra ufficio ed esterno!

Il paradosso, secondo la Segreteria Provinciale, è leggere una disposizione interna che invita il personale turnista e del settore burocratico, a fare richiesta scritta allo scopo di ricevere tali inadeguati dispositivi “per igiene personale“.

Ma c’è un altro fatto. Quasi tutti i sottufficiali in servizio di Ordine Pubblico, che hanno utilizzato idonei dispositivi di protezione durante il servizio alla Tendopoli di S. Ferdinando ecc. ecc., sono stati oggetto di incomprensibile riservata Amministrativa, a deplorazione di un uso.

Davanti a cotanta “disattenzione” non resta che rivolgerci, alla santa buona sorte, per pregare che Dio ce la mandi buona!

Per questi motivi, ma non solo – conclude la nota –  la Segreteria Provinciale Coisp invita e sollcita la Segreteria Nazionale ad intervenire presso il Superiore Ministero per ogni più urgente ed immediato intervento.”

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Criminalità: armi e droga sequestrate nel Reggino

Matteo Brancati

Telefonia 5G sperimentale in 4 comuni calabresi: ci sono rischi?

nico de luca

Presentata a Catanzaro “PerLe Demenze. Famiglie Unite Calabria”

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content