Calabria7

Detenuto aggredisce agenti penitenziari

Un detenuto nordafricano, ristretto nel circuito di media sicurezza del carcere di Cosenza, ha aggredito il personale della Polizia penitenziaria intervenuto per dividere alcune persone venute alle mani. A darne notizia sono il segretario generale aggiunto del Sappe Giovanni Battista Durante e il segretario nazionale Damiano Bellucci.

L’episodio, avvenuto durante la fruizione della socialità, ha impegnato gli agenti di polizia penitenziaria. Quattro di loro hanno riportato contusioni per le quali hanno dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari. “Alla data del 28 febbraio scorso – afferma Durante – nel carcere cosentino c’erano 256 detenuti, di cui 63 stranieri, rispetto ad una capienza di 218 posti. Proprio nei giorni scorsi abbiamo interessato il Dap sulla carenza di personale che determina notevoli difficoltà nell’organizzazione dei servizi e nella gestione della struttura, atteso che le unità mancanti, rispetto all’organico previsto, che è di 169 unità, sono oltre 30”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Estate, patto prefettura Cosenza-Comuni per spiagge sicure

Matteo Brancati

Epifania, il 5 e il 6 tutti in Sila. Boom di partenze per la minivacanza

Danilo Colacino

“Garantire riapertura impianti sciistici Lorica”

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content