Calabria7

Diamante, spaccio di droga davanti a scuola: un arresto

I carabinieri di Diamante hanno arrestato, nella frazione di Cirella, un giovane di 33 anni per detenzione ai fini dello spaccio di droga. I militari hanno fermato l’uomo a bordo della sua autovettura nel mentre era in sosta nel parcheggio adiacente la scuola primaria della frazione di Cirella.

Insospettiti dal suo ingiustificato stato di agitazione, hanno proceduto ad una perquisizione personale e veicolare rinvenendo, occultati in un marsupio, due dosi di crack, 9 grammi di droga del tipo marijuana e 5 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e 400 euro di denaro contante in banconote di piccolo taglio. Recuperato lo stupefacente, i carabinieri hanno effettuato controlli più accurati, anche presso il domicilio dell’interessato. In particolare, ben occultato all’interno di un armadio, è stato rinvenuto altro stupefacente pari a 7 grammi di marijuana, due bilancini di precisione, sostanza da taglio del tipo mannite ed ammoniaca e materiale idoneo al confezionamento dello stupefacente.

Le analisi condotte con celerità dal laboratorio analisi sostanze stupefacenti dell’Arma dei carabinieri hanno permesso di accertare che dal quantitativo di sostanza stupefacente sequestrato, sulla base del principio attivo contenuto nello stesso, avrebbero potuto essere ricavate circa 123 dosi di marijuana e 11 dosi di cocaina da destinare alla vendita al dettaglio. Convalidato l’arresto, l’uomo è tornato in libertà con l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, Sposato (Opi): “In Calabria mancano 5000 infermieri”

Mirko

Questura Crotone, i risultati settimanali di “Focus ‘Ndrangheta”

Mirko

Scontro frontale tra auto nel Catanzarese, tre feriti

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content