Calabria7

Dichiarazioni sulla Santelli, il consiglio regionale della Liguria chiede le dimissioni di Morra

Jurassic Park morra

Il Consiglio regionale della Liguria chiede le dimissioni del senatore Nicola Morra da presidente della commissione Antimafia per le sue dichiarazioni su Jole Santelli, l’ex presidente della regione Calabria, scomparsa prematuramente. L’ordine del giorno è stato approvato con 17 voti favorevoli.

Frasi offensive

Morra, dopo la morte della presidente della Calabria Jole Santelli, aveva dichiarato: “Era noto a tutti che la fosse una grave malata oncologica. Umanamente ho sempre rispettato la defunta Santelli, politicamente c’era un abisso. Se però ai calabresi questo è piaciuto, è la democrazia, ognuno deve essere responsabile delle proprie scelte: hai sbagliato, nessuno ti deve aiutare, perché sei grande”. Per Angelo Vaccarezza, capogruppo di Cambiamo con Toti e primo firmatario dell’ordine del giorno, “la frase del senatore Morra disonora le istituzioni, infanga la memoria di Jole Santelli discriminata per la sua malattia, delegittima la libera scelta degli elettori, offendendo la Calabria e i suoi cittadini. È vergognoso che un senatore abbia espresso parole di quel genere”. Per Stefano Mai, capogruppo della Lega, “Morra ha dato uno spettacolo indecente. Ha dato prova di essere una persona senza umanità e ha offeso i malati oncologici di tutta Italia”.

Opposizione contraria

“È stata una frase fuori luogo, ma vorrei vedere la stessa coerenza verso chi in questa regione offende quotidianamente le persone”, ha dichiarato il capogruppo dei Cinque Stelle. “Nicola Morra è un ottimo presidente della commissione antimafia, leggendo i nomi di chi ha auspicato le dimissioni credo che qualcuno l’abbia fatto in modo strumentale perché dava fastidio”, ha detto Ferruccio Sansa dell’omonima lista. “È un ordine del giorno inutile, soprattutto con l’evoluzione politica che c’è stata”, ha osservato il consigliere Gianni Pastorino di Linea Condiviso. “Una censura del linguaggio politico violento sarebbe stata votata all’unanimità, invece il tema delle dimissioni entra in una dimensione politica”, ha aggiunto il capogruppo del Pd Luca Garibaldi.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Gratteri: “Dare soldi ad imprenditori o finiranno in mano all’usura”

manfredi

Presepe di sabbia a Catanzaro: “Critiche pretestuose, godiamocelo”

Mirko

Gratteri a Presa Diretta: “Il Governo deve investire sull’informatizzazione della giustizia”

Damiana Riverso
Click to Hide Advanced Floating Content