Dimensionamento scolastico, c’è l’ok de Consiglio provinciale di Vibo. Cisl: “Penalizza l’intera provincia”

Tra le cose, segnala Cisl, "nel Comune capoluogo il piano prevede solo 3 autonomie con la formazione di mega Istituti difficilmente gestibili"

Il Consiglio Provinciale di Vibo Valentia, nella seduta del 30 novembre, ha approvato la proposta definitiva del nuovo dimensionamento scolastico in vigore dall’anno 2024/25 per l’intera provincia, ma la Cisl scuola non ci sta e attacca un piano ritenuto “penalizzante per l’intera provincia”.
Nell’ultimo giorno disponibile, per evitare l’ennesimo Commissariamento, la maggioranza politica ha confermato il taglio imposto dalla Regione Calabria di 11 Istituzioni Scolastiche che, di fatto, passano da 32 sedi a 21, provocando una riduzione delle Dirigenze Scolastiche, dei Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi e, cosa più preoccupante, una riduzione di organico per il personale ATA (assistenti amministrativi, tecnici e collaboratori scolastici).

Le rimostranze di Cisl scuola

“Quanto è stato approvato dal Consiglio – scrive la Cisl scuola in una nota – risulta essere una penalizzazione dell’intera provincia con tutte le difficoltà che vengono riscontrate per le varie comunità educanti nei diversi territori; infatti, nonostante i vari incontri del Presidente della Provincia con le Organizzazioni Sindacali settore scuola, i Dirigenti Scolastici e i Sindaci, non si è arrivati ad una diversa situazione e poter avere una minore riduzione delle Istituzioni Scolastiche dimensionate.
Ha sicuramente influito il rigetto dei ricorsi di alcune regioni presentati al Consiglio di Stato e alla Corte Costituzionale. Rimane, da parte nostra, un giudizio negativo del piano di dimensionamento per aver perso, in un colpo solo, quasi il 34% delle Istituzioni scolastiche oggi esistenti. Qualche esempio per il I ciclo, la scomparsa dell’attuale Istituto Comprensivo di Fabrizia (Comuni di Nardodipace, Fabrizia , Mongiana) che rischia di aumentare il disagio sociale che questi comuni affrontano giorno dopo giorno, l’accorpamento della gran parte dell’istituto omnicomprensivo di Soriano Calabro, le scuole del comprensivo di Nicotera, dove si smembra un istituto per implementarne inutilmente altri quando era naturale accorpare nello stesso comune.
Per non parlare del comune capoluogo di Provincia, dove il piano prevede solo 3 autonomie scolastiche, con la formazione di mega Istituti difficilmente gestibili. Con questi numeri, siamo sicuri che si può soltanto tagliare la spesa pubblica per il bilancio dello Stato ma non si affrontano con serietà i problemi della Scuola Vibonese. Attendiamo a breve la delibera regionale”

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
l'analisi
40 gol segnati e 36 subiti: dopo venticinque giornate di campionato, le cifre definiscono bene le due facce del Catanzaro
La relazione all'Istituto scolastico: "In classe non si riconosce il rispetto per le persone o le regole"
"La lotta instancabile condotta dai lavoratori ha dato i suoi frutti dopo oltre un anno di impegno e determinazione"
Quattro i veicoli coinvolti nel tamponamento. Traffico bloccato in direzione nord
Sul posto sono giunti i mezzi del 118, ma per il giovane - italiano di famiglia marocchina - non c'è stato nulla da fare
"Ci hanno procurato un danno notevole perché ci costringeranno a ricomprare tutti gli infissi e ci vorranno almeno 80mila euro"
La classifica della Fondazione Gazzetta Amministrativa dei costi sostenuti nel 2022 da Regioni e capoluoghi di Provincia
Ha riportato la rottura del setto nasale. Alla base dell'aggressione ci sarebbero dei futili motivi
Al momento dell'incendio, nell'abitazione c'era il solo proprietario che non ha riportato alcun danno
La giovane, seguita nel percorso dalla professoressa Marinzia Cordiano, ha brillantemente superato le due fasi
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved