Dipendenti irregolari e pesce senza tracciabilità, sospeso ristorante nel Crotonese e denunciato il titolare

L'uomo è un cittadino cinese di 49 anni. Nel suo ristorante riscontrata assenza dei requisiti igienico-sanitari minimi. Espulso un dipendente

Nell’ambito di servizi interforze effettuati nella provincia di Crotone, personale della Divisione Pasi – Squadra Amministrativa e dell’Ufficio Immigrazione della Questura, unitamente ad operatori della Guardia Costiera di Cirò Marina, hanno effettuato una serie di controlli amministrativi nei confronti di alcune attività commerciali.
Nel corso della verifica presso un ristorante, sono stati identificati 5 dipendenti stranieri non regolarmente assunti, due dei quali privi del permesso di soggiorno e, quindi, non collocabili al lavoro.
Per tale motivo il titolare dell’attività, un cittadino cinese di 49 anni, è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone, per avere occupato alle proprie dipendenze lavoratori stranieri privi del permesso di soggiorno.

Carenza dei requisiti igienico-sanitari minimi

Inoltre, il personale operante e quello del Servizio Veterinario dell’Asp di Crotone ha proceduto al sequestro di circa 70 kg di prodotti ittici vari, privi della prescritta documentazione che ne attestasse la tracciabilità, e personale del Sian della medesima Asp, avendo riscontrato l’assenza dei requisiti minimi igienico-sanitari, ha proceduto a sospendere l’intera attività fino al ripristino delle condizioni.
Il personale dell’Ufficio Immigrazione della Questura ha proceduto alle attività di specifica competenza nei confronti dei cittadini stranieri risultati irregolari, procedendo, inoltre, all’espulsione dal territorio nazionale di un cittadino cinese, disposta dal Prefetto.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
I nuovi veicoli rappresentano una testimonianza tangibile dell'impegno di AMC verso un futuro green
"C'è una campagna di aggressione mirata e di falsificazione che si accompagna sempre all'aggressione politica perché c'è bisogno di colpire la credibilità"
Il caso
Mangialavori e Limardo accolgono l'appello dei sindacati: "E’ un patrimonio della nostra città"
Esperti a confronto a San Gregorio d'Ippona. Per rilanciare il settore occorre mettere all’angolo le forze oscure e criminali che tolgono risorse alle produzioni pulite e legali
Dal governo una ulteriore stretta sull’uso degli smartphone durante le lezioni
La dichiarazione del presidente della Regione scatena le reazioni dei leghisti calabresi: "Attaccare gli alleati è sgradevole"
A seguito delle querele sporte dagli automobilisti coinvolti, la polizia ha individuato la donna e l'ha denunciata
Il cane sarebbe scappato da una casa approfittando del cancello aperto: non sarebbe il primo episodio di aggressione
"Inammissibile": così la Scuola Normale Superiore e la rettrice della Scuola Superiore Sant'Anna
Previsti possibili temporali e mareggiate lungo le coste. Si consiglia di evitare le soste specialmente sul lungomare e sul litorale
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved