Calabria7

Disastro Dazn nella prima di campionato, “indennizzi in arrivo” per gli utenti

dazn problemi

Dazn si scusa ‘profondamente’ con tutti gli utenti che non sono riusciti ad accedere al proprio account durante il weekend. Lo si legge in una nota di Dazn dopo i disservizi che hanno in qualche caso impedito ieri agli abbonati di fruire della trasmissione di gare della prima giornata di Serie A. La piattaforma di streaming sottolinea nel comunicato che si trattato di un ‘evento eccezionale che ha impattato alcuni utenti in diversi mercati’, segnala di aver indicato un link quale soluzione temporanea e che i suoi tecnici sono al lavoro per una soluzione definitiva.

Indennizzo

La stessa societò annuncia indennizzi ‘nel rispetto delle regole’. Dazn è consapevole di quanto sia importante il proprio servizio per gli appassionati di sport, prendiamo questa responsabilità seriamente e ci scusiamo profondamente con tutti gli utenti che non sono riusciti ad accedere al proprio account durante il weekend – si legge nella nota della piattaforma di streaming -. Si è verificato un evento di natura eccezionale che ha impattato alcuni utenti in diversi mercati in cui Dazn è presente. Come soluzione temporanea, abbiamo predisposto un’alternativa per seguire le partite tramite un link che abbiamo trasmesso ai clienti.

Le modalità

Abbiamo tecnici che stanno lavorando ininterrottamente per risolvere la situazione. Forniremo nuovamente un’alternativa per seguire gli eventi in diretta, ove necessario. In Italia, nel rispetto delle regole esistenti, provvederemo ad erogare un indennizzo a ciascun cliente interessato, che verrà corrisposto secondo modalità rese note nei prossimi giorni. È nostra responsabilità far sì che tutto funzioni. Questo l’impegno che ci prendiamo’, conclude la nota firmata dal team di Dazn. Ma, a quanto pare, le scuse di Dazn non hanno placato gli animi (LEGGI).

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, positivo un calciatore della Reggina

Antonio Battaglia

Catanzaro, turisti e residenti alla scoperta dei beni artistici religiosi

nico de luca

Protocollo d’intesa tra Fondazione Astrea e Aiga

Matteo Brancati
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content