Donna muore all’ospedale di Paola, il figlio presenta un esposto

Un vero e proprio calvario, segnato da un’infezione che la donna avrebbe contratto in ospedale
donna muore ospedale paola

Una morte improvvisa ed inaspettata: così il figlio descrive il decesso della mamma di 74 anni avvenuto nei giorni scorsi all’ospedale di Paola (Cosenza). Un racconto straziante, accompagnato da pesanti accuse che hanno portato l’uomo a rivolgersi alla magistratura. Alla sua denuncia segue ora l’esposto presentato dall’associazione Codici, intenzionata a dare il proprio contributo affinché si faccia chiarezza su una vicenda su cui incombe lo spettro della malasanità.

Il calvario

Il calvario

“Dal racconto del figlio – afferma Ivano Giacomelli, segretario nazionale di Codici – emerge una realtà grave. Durante il ricovero, durato circa tre settimane, i parenti avrebbero avuto problemi nel ricevere notizie chiare e precise sulle condizioni della propria cara. Un calvario, segnato da un’infezione che la donna avrebbe contratto in ospedale, un punto delicato che va assolutamente chiarito. A questo si aggiunge la protesta per le condizioni della struttura. Nella loro denuncia i parenti lamentano sporcizia ed incuria. Bisogna fare luce su quanto accaduto. E si capisce anche il motivo della protesta di cittadini ed associazioni contro l’ipotesi di ridimensionamento dell’ospedale, visto che già così appare in affanno”.

Impegnata da anni contro la malasanità, l’associazione Codici fornisce assistenza legale per fare chiarezza su eventuali errori, cure carenti o irregolarità. È possibile segnalare il proprio caso e chiedere supporto al numero 065571996 oppure all’indirizzo e-mail segreteria.sportello@codici.org.

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
Le due donne sono state ritenute colpevoli dal gup di maltrattamenti nei confronti di un bambino disabile di 6 anni
La coppia – 41 anni lui, 43 anni lei – è stata denunciata dai carabinieri per atti osceni in luogo pubblico
I filmati venivano pubblicati online su siti illegali attraverso i quali l'uomo avrebbe avuto accesso anche a materiale pedopornografico
Alla vista dei poliziotti, la donna è andata ancora di più in escandescenza arrivando ad aggredirli e a sputargli addosso
Un quarantaseienne originario della Tunisia è stato fermato dai carabinieri
La cantante siciliana porterà al teatro Politeama un'esibizione intima, con tutti i suoi grandi successi riarrangiati con chitarre e violino
"Il Movimento 5 stelle Calabria si è fatto promotore di una due giorni di dibattiti pubblici per discutere assieme ai cittadini"
I familiari hanno presentato denuncia e la Prefettura ha attivato il Piano provinciale persone scomparse
L’iniziativa a favore degli studenti universitari è promossa dall’amministrazione comunale in collaborazione con le figlie dell’esimio studioso di diritto
I commissari avranno il compito di adottare il provvedimento di adesione all’ente di governo d’Ambito
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2023 © All rights reserved