Calabria7

Donna muore dopo la terza dose del vaccino anti-Covid, indagini in corso

Muore in attesa dell’ambulanza a Lamezia, un nuovo esposto in Procura

Una donna di 75 anni è stata trovata senza vita in casa per cause ancora da accertare. La 75enne, questa l’età della vittima, aveva ricevuto la terza dose di vaccino anti-Covid il giorno precedente alla tragedia. “La signora – spiega la Asl competente in una nota – ha effettuato ieri la somministrazione della terza dose di vaccino, necessaria per via della sua appartenenza alla categoria degli ultrafragili, visto che la paziente era diabetica e ipertesa. Uscendo dal centro vaccinale – prosegue la nota – la signora non ha accusato alcun sintomo.

Questa mattina la donna è stata trovata esanime nella sua abitazione dalla figlia. Quest’ultima ha chiamato i soccorsi – conclude la nota – ma non c’era più nulla da fare”. Per stabilire un’eventuale correlazione del vaccino anti-Covid con il decesso, già segnalato all’Aifa (Agenzia italiana del farmaco), sono in corso gli accertamenti del caso. La donna, residente a Ventimiglia – comune in provincia di Imperia – aveva ricevuto l’inoculazione della terza dose del siero nel centro vaccinale di Camporosso.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Vaccini, AstraZeneca replica all’Ue: “Non è vero che dirottiamo le dosi”

bruno mirante

È morto Nick Kamen, icona pop degli anni ’80 e pupillo di Madonna

Mimmo Famularo

Locatelli: “Il 7% dei bambini contagiati presenta Long Covid”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content