Calabria7

Donna muore per trombosi, era stata vaccinata col vaccino AstraZeneca

botricello

Una donna di 52 anni è morta per un raro e grave caso di trombosi che secondo l’Authority per il farmaco è “probabile sia legata al vaccino AstraZeneca“. È quanto accaduto in Australia e, come riportato dalla testata Guardian, si tratta del secondo caso del genere dopo la morte di una donna di 48 anni nel mese di aprile. Entrambe erano state colpite da una forma di trombosi con sindrome da trombocitopenia (Tts), un raro effetto collaterale del vaccino anti-Covid anglo-svedese che gli esperti di tutto il mondo stanno studiando da mesi.

LEGGI ANCHE | Gravissima diciottenne dopo la prima dose del vaccino AstraZeneca

Nel Paese i casi valutati come Tts a seguito del vaccino AstraZeneca sono finora 48, con 35 confermati e 13 probabili. Di questi 31 sono stati dimessi dall’ospedale, 15 sono ancora in ospedale, tra cui una persona ricoverata in gravi condizioni in terapia intensiva, e due sono decedute. (Ansa)

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, gli Usa danno il via alla vaccinazione di massa

Giovanni Bevacqua

Otorino truffa il sistema sanitario, in arresto con moglie e figlio

Damiana Riverso

Venezia: incidente dopo discoteca, morta 18enne

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content