Calabria7

Donna rapinata e accoltellata in strada nel Bresciano, identificati 4 giovani

Estorsione tropea

Accoltellata e rapinata in strada da quattro giovani nella tarda serata di ieri, una donna di 60 anni residente a Pisogne, in provincia di Brescia. L’hanno aggredita alle spalle mentre rientrava a casa, minacciandola con dei coltelli per portarle via la borsa, il cellulare e poi fuggire via. La donna ha provato a divincolarsi e opporre resistenza per difendersi, trovando la lama di un coltello che le ha ferito una mano. Sul posto sono intervenute cinque pattuglie dei carabinieri di Breno e un’ambulanza che l’ha portata all’ospedale di Lovere, dove è stata dimessa in nottata con prognosi di 10 giorni.

Identificati i presunti responsabili

Dopo un paio d’ore, i militari sono riusciti a identificare i quattro presunti responsabili, di cui tre minorenni, tutti residenti in Bassa Valdmonica. Uno dei tre è stato trovato in possesso di parte della refurtiva e di un coltello ed è stato poi arrestato in flagranza di reato. Anche lui, come i suoi tre presunti complici, dovrà rispondere del reato di rapina aggravata in concorso. Ritrovato anche un secondo coltello da cucina di oltre 30 cm abbandonato sulla strada in una via non lontana dal luogo in cui è avvenuta la rapina. I carabinieri stanno proseguendo le indagini visionando le immagini di alcune telecamere presenti in zona. (Adnkronos)

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, presto in Italia i cani anticovid. Fiutano i positivi

Damiana Riverso

Coronavirus in Italia, 978 contagi e 8 morti. Salgono ricoveri e terapie intensive

Maurizio Santoro

Bimbo di due mesi muore a bordo di una pista da sci

Maria Teresa Improta
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content