Calabria7

Dopo una giornata di preghiere San Gennaro fa il “miracolo”: il sangue si scioglie

san Gennaro miracolo

Alle 17 e 12 minuti si è rinnovato il prodigio della liquefazione del sangue di San Gennaro, patrono della città di Napoli. Alla folla riunita al duomo da questa mattina è stata mostrata l’ampolla del santo con il sangue discioltosi dopo una giornata intera di preghiere.

Sia ieri che nella mattinata di oggi, infatti, il sangue era rimasto solido, mentre erano continuate le preghiere e le celebrazioni eucaristiche. Sono tre le date nelle quali i napoletani si riuniscono in preghiera per invocare lo scioglimento del sangue: il 19 settembre, giorno del santo patrono, il 16 dicembre e il primo sabato di maggio. Il 16 dicembre scorso il prodigio non si era ripetuto.

 

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Antitrust multa Gofundme, il Codacons avvia una class action

Giovanni Bevacqua

Coronavirus Italia: aumentano i pazienti guariti, si lotta per contenere

manfredi

Auto contro cancello, un morto e tre feriti

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content