Doppia laurea e un anno all’estero, al via il bando per studenti Unical

Contributi fino a 8600 euro per un anno di formazione internazionale e un secondo titolo di studio in un’università straniera
bando unical

L’Università della Calabria avvia il bando per il supporto economico, fino a 8600 Euro, agli studenti che intendono arricchire il loro percorso di laurea conseguendo un doppio titolo. Grazie a questo sostegno, trenta studenti potranno conseguire un doppio titolo accademico ottenendo, oltre alla laurea dell’Università della Calabria, anche quella dell’università straniera in cui si svolgerà un anno di studio. Gli studenti vincitori delle borse potranno usufruire di una opportunità unica accrescendo il loro patrimonio formativo e aumentando la loro competitività sul mercato del lavoro attraverso un’esperienza formativa internazionale di alta qualità.

I contributi

I contributi

Gli importi dei contributi annui possono arrivare  fino ad un massimo di € 8.600 euro (extra Europa) e  € 6.600 (Europa), per gli studenti con Iseeu inferiore a 30mila euro; mentre per gli studenti provenienti da famiglie con redditi più alti (Iseeu superiore a 30mila euro) i contributi arrivano fino € 8.000 euro (extra Europa) e € 6.000 (Europa). Lo prevede il bando “Dual”, una misura volta ad incentivare la mobilità degli studenti, migliorare la qualità della formazione  permettendo ai partecipanti di creare una solida base di conoscenze e relazioni in un ambiente culturale internazionale.

Le “Doppie Lauree”

L’Università della Calabria punta con decisione sulle “Doppie Lauree”. Sono attive convenzioni con diversi Atenei esteri. Tra quelli europei appaiono anche  le università di Coimbra (Portogallo), Jaèn e Valencia (Spagna), Telecom Sud Paris e D’Artois (Francia), Gmund (Germania) e Hagenberg e Wels (Austria); mentre fuori dall’Europa gli studenti Unical possono completare i loro studi anche a S. Francisco De Quito (Ecuador), Rosario (Argentina) ed  Hanoi (Vietnam). Un’offerta didattica estremamente variegata che rappresenta un valore aggiunto nel percorso formativo di uno studente, consente il conseguimento di una doppia laurea e risponde a quella esigenza del mercato del lavoro che richiede profili internazionali dalla mentalità aperta, in grado di lavorare in team multiculturali e capaci di affrontare sfide globali sempre nuove.   

Borse subordinate ai Cfu

Le borse erogate con il programma Dual – che vanno ad integrare quelle del bando Erasmus+ – sono subordinate all’acquisizione di tutti i Cfu previsti dal percorso di studio intrapreso e verranno attribuite attraverso una selezione, per singolo programma di mobilità, che terrà conto di criteri di merito, del possesso dei requisiti linguistici e curriculari e della motivazione che dimostreranno di avere i candidati.

Gli studenti interessati potranno provvedere alla compilazione elettronica della domanda sul sito https://www.unical.it/internazionale/studiare-all-estero/erasmus-e-mobilita-internazionale/doppio-titolo/ utilizzando le credenziali della propria e-mail istituzionale, entro e non oltre le ore 11:59 del giorno 8 giugno 2023. Prima di accedere al modulo della domanda, si raccomanda di leggere il Bando pubblicato al seguente link: https://unical.portaleamministrazionetrasparente.it/index.php?id_oggetto=22&id_doc=13802

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
L'appuntamento è per domenica 16 giugno e al centro dell'iniziativa ci sarà la terza età. Il titolo è già tutto un programma: "Siamo tutti anziani"
Secondo quanto raccontato da "Basta vittime sulla statale 106": il conducente della vettura sbalzato fuori dall'abitacolo e incastrato nel guardrail
Ci sono anche due deputati calabresi tra i parlamentari sanzionati dall'ufficio di presidenza della Camera dei deputati
Soddisfazione da parte del presidente di Coldiretti Calabria Franco Aceto: "Ma non basta, la mobilitazione continua"
l'inviato
Centinaia di chilometri di arenile ubicati a ridosso della statale 18 invasi da erbacce, rifiuti e liquami fognari
L'Intervista
Il testo licenziato dal Senato - spiega il governatore della Calabria al Corriere della Sera - è un buon testo, ma deve essere migliorato”
I messaggi social con la firma delle “Brigate Rosse” diretti a due cosiddetti "diarchi fascisti": "Siete condannati a morte"
La Cgil incalza di fronte all'ennesimo episodio "Bisogna prendere provvedimenti drastici e urgenti affinché i colleghi vengano tutelati"
Accolte le istanze dei difensori del 31enne, di Spadola. Il Tribunale di Messina ha ritenuto inammissibile la richiesta della Dda
Accusati in concorso tra di loro di peculato, erano stati arrestati nell'ambito di un'inchiesta della Guardia di finanza. Accolte le le richieste della difesa
RUBRICHE

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved