Calabria7

Dottoressa aggredita in metro da un manifestante ‘no vax’

covid-alt

Il medico stava viaggiando su un vagone dove c’era un gruppo di sei manifestanti ‘no green pass’ di ritorno dall’appuntamento al Circo Massimo. Stando alle prime ricostruzioni, dopo una discussione sul green pass degenerata in lite, è stata colpita da un uomo che le ha dato una testata. Brutta avventura ieri per una dottoressa aggredita sulla banchina della metro San Paolo, a Roma, dopo una lite con alcuni manifestanti ‘no vax’ che rientravano dal sit-in organizzato a Roma. La notizia, confermata all’AGI da fonti investigative, è stata anticipata dal Messaggero.

Il litigio

Stando a quanto ricostruito dalla polizia, il medico stava viaggiando su un vagone dove c’era un gruppo di sei manifestanti ‘no green pass’ di ritorno dall’appuntamento al Circo Massimo. La donna è intervenuta in una discussione su vaccini e certificato verde, poi degenerata in una lite. Poi una volta scesa sulla banchina la dottoressa è stata colpita da un uomo che le ha dato una testata. Subito soccorsa, la donna è stata portata all’ospedale Cto in codice verde. Gli agenti del commissariato Colombo sono al lavoro identificare gli autori dell’aggressione. Al vaglio ora le immagini delle telecamere di sorveglianza per capire le dinamiche dello scontro.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus in Italia, aumentano ancora contagi (+34.505) e morti (+428)

Giovanni Bevacqua

Boom di falsi positivi ad Aosta, almeno 20 pazienti sani trasferiti in reparti Covid

Antonio Battaglia

Il catanzarese Don Mimmo Battaglia è ufficialmente il nuovo vescovo di Napoli

Giovanni Bevacqua
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content