Calabria7

Draghi sospende seduta alla Camera per recarsi dal presidente della Repubblica

“Prima di tutto grazie”. Sono le parole con cui il presidente del consiglio, Mario Draghi ha aperto il suo intervento alla Camera. Ne è seguito un lungo applauso. “Alla luce del voto espresso ieri sera dal Senato chiedo di sospendere la seduta per recarmi dal presidente della Repubblica per comunicare le mie determinazioni”, dice il premier Mario Draghi intervenendo alla Camera. “Certe volte anche il cuore dei banchieri centrali viene usato, grazie per questo e per tutto il lavoro fatto in questo periodo”, ha detto, sorridendo, il presidente del Consiglio Mario Draghi in Aula alla Camera al termine del lungo applauso che lo ha accolto.

Seduta alla Camera sospesa

Seduta sospesa nell’Aula della Camera fino alle 12:00, in attesa degli esiti del colloquio tra il presidente del Consiglio Mario Draghi ed il Capo dello Stato. Dopo aver fatto il suo brevissimo annuncio, Draghi ha salutato con la mano i deputati. Aveva quasi preso la via della porta quando il presidente della Camera Roberto Fico gli ha chiesto di quanto tempo avesse bisogno per la sospensione. Inizialmente smarrito Draghi ha detto “fino a mezzogiorno”. E qui un nuovo applauso.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Coronavirus, procurato allarme: Comune Vaccarizzo querela sito web

Mirko

L’ultimo desiderio di Laura, malata terminale: sposa Andrea pochi giorni prima di morire

Antonio Battaglia

Elezioni comunali a Cosenza, presentate 29 liste: tutti i candidati (NOMI)

Antonio Battaglia
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content