Calabria7

Due tonnellate di marijuana in un tir, arrestato 48enne di origini calabresi

buoni spesa acri cariati

Quasi due tonnellate di droga sequestrate e un arresto. Questo il bilancio di un’operazione della Guardia di finanza e della polizia di Napoli. Mercoledì sera, a Cisterna di Latina, Marco Panetta, di 48 anni,
pregiudicato originario di Rosarno, è stato arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli investigatori hanno individuato un capannone industriale, utilizzato anche per il carico e scarico di tir e autotreni, come possibile luogo di stoccaggio di ingenti quantità di stupefacente.

La perquisizione del sito e di un tir parcheggiato all’interno, riconducibile a una ditta di autotrasporti per la quale lavora Panetta ha permesso di scoprire 1.675 chilogrammi di marijuana, in parte già lavorata e confezionata, in parte ancora allo stato grezzo. La droga era in numerosi sacchi di plastica nascosti dietro alcuni bancali di merce e all’interno del vano di carico del tir, già pronta per essere trasferita. Panetta era già stato arrestato nel 2013, in Francia, fermato a bordo di un tir al cui interno erano occultati 330 chili di cocaina.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Il pressing della politica dietro il trasferimento di Battisti da Rossano a Ferrara?

Maria Teresa Improta

Maltempo al Sud, in arrivo la burrasca di Natale

Mirko

Parco eolico Wind Farm, la Cassazione annulla la confisca

manfredi
Click to Hide Advanced Floating Content
Click to Hide Advanced Floating Content