Calabria7

Durc, anche il Pd di Cosenza con la Cgil

parlamento cgil durc

Continua la battaglia della Cgil contro la norma che modifica il Durc. Al suo fianco si schiera il Pd di Cosenza.

Il coordinamento provinciale del Partito democratico di Cosenza si schiera al fianco della Camera del Lavoro della Cgil e della Fillea Cgil chiedendo ai parlamentari calabresi del Pd e a tutta la deputazione di schierarsi nella battaglia che il sindacato sta portando avanti sul Durc.

No a ritardi sul Durc

Ritardare la sua presentazione rischia, in molti casi, di favorire imprenditori senza scrupoli che, anche durante l’emergenza Coronavirus, si sono approfittati dei lavoratori.

“È inutile nascondersi dietro ad un dito – dice il Pd di Cosenza il Durc è lo strumento di Legge che ci permette di conoscere la salubrità di una azienda e dei suoi rapporti con dipendenti e collaboratori. Ritardando la sua presentazione si rischia non di agevolare le imprese oneste ma di avvalorare il caporalato di chi non agisce secondo le disposizioni”.

Appello ai parlamentari Pd

La Cgil si sta “battendo strenuamente affinché il Parlamento blocchi lo slittamento della presentazione del Durc e il Partito democratico non può non appoggiare questa lotta. Chiediamo pertanto a tutta la deputazione del Pd di depositare al più presto un ordine del giorno che riporti il Durc al centro della documentazione acclarante I presupposti di legge per la concessione di qualsivoglia contributo pubblico”.

© Riproduzione riservata.

Articoli Correlati

Comune Reggio, i ragazzi protagonisti dei lavori del consiglio

Mirko

Sanità, Stasi: “Disinformazione inquietante in momento delicato”

Mirko

Salvini: “Crotone è assediata: la città e tutta la Calabria meritano rispetto”

Mirko
Click to Hide Advanced Floating Content