È morto Gigi Riva, il campione del Cagliari e della Nazionale era stato ricoverato per un piccolo infarto

Dopo l'improvviso malore in casa e la corsa in ospedale, sembrava nulla di troppo grave per il campione che si sarebbe dovuto sottoporre a un piccolo intervento

Gigi Riva è morto. Era ricoverato nel reparto di Cardiologia del Brotzu di Cagliari per un infarto accusato ieri. 
Riva resta il capocannoniere della Nazionale con 35 reti e numero 11 dello scudetto del Cagliari del 1970.
Ora è presidente onorario della squadra sarda e ha 79 anni compiuti lo scorso novembre.  (Ansa)

Sembrava nulla di grave

Un improvviso malore in casa, un piccolo infarto, poi la corsa verso l’ospedale con i figli. Sembrava essere niente di grave per il capocannoniere della Nazionale e numero 11 dello storico scudetto del Cagliari del 1970, ricoverato da ieri all’ospedale Brotzu di Cagliari. Riva.
Da sempre personaggio riservato e schivo, vive in un appartamento nel centro di Cagliari e negli ultimi anni ha limitato anche le sue consuete passeggiate nelle vie del centro. E anche ieri Gigi Riva era a casa quando ha accusato il malore. I medici del reparto di Cardiologia del Brotzu, dopo una serie di esami, avevano deciso per un intervento al cuore. 

© Riproduzione riservata

TI POTREBBE INTERESSARE
La vicenda giudiziaria ha avuto inizio nel 2011. Gli inquirenti contestarono una lunga serie di abusi edilizi, realizzati a partire dal 1979
Antonio Decaro ha partecipato ad un incontro in Calabria con il senatore Nicola Irto, l'arcivescovo Giovanni Checchinnato e il sindaco Caruso
In programma numerosi appuntamenti durante due giorni, con maschere, sfilate e divertimento per i grandi e i piccoli
L'anno scorso le denunce di infortunio con esito letale sono state 1.041 in tutto il Paese, 49 in meno rispetto al 2022
L’iniziativa sarà aperta al pubblico e avrà lo scopo di valorizzare gli investimenti dell’amministrazione regionale nel settore turistico
Al convegno Fidapa ne discuteranno primari ospedalieri, ostetriche, docenti e avvocati all’istituto tecnico Malafarina di Soverato
La salma e la documentazione sanitaria sono state sequestrate per gli accertamenti. La verifiche medicolegali dovranno determinare le cause del decesso
Sul luogo carabinieri, polizia e polizia locale. Nessuna ipotesi è esclusa al momento, compresa quella di un gesto volontario
Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha omaggiato la centenaria reggina con una targa di auguri e un omaggio floreale
Durante i controlli della Polizia di Stato nel Catanzarese gli agenti hanno trovato cocaina, hashish e due bilancini di precisione
RUBRICHE

Calabria7 utilizza cookie, suoi e di terze parti, per offrirti il miglior servizio possibile, misurare il coinvolgimento degli utenti e offrire contenuti mirati.

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Catanzaro n.1 del Registro Stampa del 7/02/2019.

Direttore Responsabile Mimmo Famularo
Caporedattore Gabriella Passariello

Calabria7 S.r.l. | P.Iva 03674010792

2024 © All rights reserved